Soddisfazione per la risoluzione del problema ‘servizio mensa’ nel carcere di Melfi

Condividi subito la notizia

Esprimo molta soddisfazione per la risoluzione della questione mensa nell’Istituto penitenziario di Melfi. Era l’unico istituto lucano ad aver visto il riavvio solo parziale del servizio a seguito dell’interruzione verificatasi a gennaio, assicurando parità di trattamento per tutti gli agenti di Puglia e Basilicata.

Non garantire il servizio mensa, che è obbligatorio, avrebbe significato penalizzare gli uomini e le donne che lavorano e servono lo Stato nell’Istituto di Melfi. Gli agenti penitenziari spesso sono trascurati ma essi sono fondamentali per il sistema di giustizia italiano e per la sicurezza sociale. 

Bene, dunque, il ripristino delle condizioni contrattuali in tutta la Basilicata.

Roma, 9 marzo 202

Hits: 33

Condividi subito la notizia