Venerdì 17 marzo – vari appuntamenti in provincia di Lecce

Condividi subito la notizia

L’ODORE CATTIVO – CONCERTO TEATRALE A SAN CESARIO DI LECCE
Venerdì 17 marzo alle 20:30 la Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce ospita il primo appuntamento della nuova programmazione del 2023 di Sguardi Meridiani, il progetto di Astràgali Teatro sostenuto da Residenze per artisti nei territori edizione 2022-2024 di Regione Puglia e Ministero della Cultura. Dopo il lavoro di residenza delle ultime due settimane, sarà proposto il primo studio de “L’Odore Cattivo – Concerto Teatrale”, liberamente ispirato all’opera “Le Serve” di Jean Genet. In questa esperienza, la danzatrice, attrice, regista Valentina Sciurti (regia, testi e luci) sarà affiancata dalle musiche dal vivo della cantante Serena Abrami e del chitarrista Enrico Vitali, fondatori del gruppo musicale “Leda”, mentre lo scrittore, autore, regista e attore Davide Morgagni (aiuto regia) cura la riscrittura scenica. Da anni Sciurti e Morgagni, fondatori della compagnia leccese Therasia Teatro – Il Garage delle Arti, sono impegnati in spazio di ricerca espressiva che cerca di far dialogare più piani linguistici e a sviluppare una ricerca scenica fondata sullo studio di partiture fisiche e vocali, componendo opere caratterizzate da un montaggio ritmico, sonoro e visivo basato sul modello dello spartito musicale.  «Le Serve di Jean Genet emerge dai bassifondi, si muove tra le tubature calcaree dei pensieri delle sorelle-serve, inseparabili, l’una nell’odore dell’altra; impegnate costantemente a servire la Signora, le offrono la loro intera esistenza in cambio di un po’ di cibo e una piccola soffitta», raccontano Sciurti e Morgagni. «Molteplici voci attraversano una sola figura e, assieme alla trama musicale che si rivela come vera e propria presenza attoriale attraverso sonorità oscure da trip psichedelico, disegnano l’intera partitura spaziale, ci conducono in quei luoghi profondissimi e inconsci di due menti sigillate dalla perpetua impossibilità di divenire altro ma che pur troveranno il modo di rovesciare la loro condizione.“C’è sempre un modo per fare qualcosa di grande!”, si dicono le serve», proseguono. «Il delitto delle sorelle Papin, avvenuto nel 1933 in un paesino francese di poche anime, assieme ad alcuni momenti dell’opera di Genet che ne riscrive letterariamente la vicenda realmente accaduta, divengono preziosi espedienti per mettere in scena un’estetica del dissenso». Ingresso gratuito. Consigliata la prenotazione 0832306194 – 3892105991 – teatro@astragali.org.
BARBARA TOMA A NASCA IL TEATRO DI LECCE

Venerdì 17 marzo alle 20:45 a Nasca il teatro di Lecce, per Unica – un nuovo contatto, Barbara Toma proporrà una prima riproposizione in pubblico del suo nuovo spettacolo “Pezzi”. «Ci sono tanti modi di morire, ma le strade verso la rinascita si somigliano tutte. Raccolgo pezzi di storie, accumulo immagini, colleziono idee per mettere in scena una nuova produzione», sottolinea la danzatrice e coreografa. «E nel frattempo c’è sempre qualcosa che mi frena, che devia il mio percorso, che mi impedisce di agire, ma è necessario che io lo faccia, perché la mia urgenza, se censurata, crea disagio e sofferenza. Una serata in cui presento piccoli frammenti, pezzi di una storia che si sta componendo. Perché solo quando le metti in scena le idee prendono vita». Ingresso con contributo associativo – info e prenotazioni 3286848339 – nasca@ippolitochiarello.it.

SAINT PATRICK’S DAY ALLE OFFICINE CANTELMO DI LECCE
Venerdì 17 marzo dalle 21:30 (ingresso libero) alle Officine Cantelmo di Lecce si celebra il Saint Patrick’s Day con una lunga serata di balli, canti e tanta birra come la tradizione irlandese pretende. Quella di San Patrizio è, infatti, una festa di origine cristiana che si celebra ogni 17 marzo in onore del patrono dell’Irlanda ma che nel corso degli anni si è estesa in tutto il mondo esportando anche i tradizionali party a base di musica e delle famose e gustose birre. Durante la serata tante birre scure, IPA e Lager dall’Irlanda e dall’Italia saranno selezionate e spillate dalla crew del Bluebeat Pub. Non mancheranno anche i cocktail e altre delizie. In consolle Filippiakos from Ballarock proporrà la sua miscela di Irish folk e punk rock. Info 0832304896 – officinecantelmo.it.

MEDICINA NARRATIVA PER VIVA A CORIGLIANO D’OTRANTOProseguono le attività di Viva – Tante belle cose, un progetto pensato per gli over 50 (in particolare vedovi e vedove) che mira al benessere, alla crescita culturale, alla condivisione di conoscenze e talenti. Venerdì 17 marzo dalle 16 alle 19 nel Castello Volante di Corigliano d’Otranto ultimo incontro di “Medicina narrativa nei percorsi di cura”, a cura di LegaTumori LILT Lecce, coordinati dalla giornalista, project manager e consulente in comunicazione istituzionale Raffaella Arnesano. Un percorso per conoscere gli strumenti della narrazione che cura, dalla parola all’immagine. “La Medicina Narrativa (NBM) si integra con l’Evidence-Based Medicine (EBM) e, tenendo conto della pluralità delle prospettive, rende le decisioni clinico-assistenziali più complete, personalizzate, efficaci e appropriate”, sottolinea la consulente. “La narrazione del paziente e di chi se ne prende cura è un elemento imprescindibile della medicina contemporanea, fondata sulla partecipazione attiva dei soggetti coinvolti nelle scelte. Le persone, attraverso le loro storie, diventano protagoniste del processo di cura”. Sabato 18 marzo dalle 16 alle 19 nelle sale di Palazzo De Donno in Piazza Pio XII a Cursi continua anche “A règula – Piatti dal mondo”. Il laboratorio di cucina di Viva, dopo aver indagato la tradizione, è nel segno dell’incontro e dell’abbraccio tra culture diverse per preparare insieme piatti tipici da tutto il mondo e per condividere storie e saperi. Cous cous marocchino? Thiéboudiène senegalese? O la Moussaka greca? Sicuramente non mancheranno le pittule. Info e prenotazioni 3278773894 – vivailprogetto@gmail.com.

“SCACCO AL RE” DI ANDREA DE BLASI A CUTROFIANONel Museo della Ceramica – Biblioteca Comunale di Cutrofiano proseguono gli appuntamenti organizzati e promossi dall’associazione di promozione sociale 34° Fuso in collaborazione con l’amministrazione comunale e i volontari del Servizio Civile. Dopo la partecipata visita guidata in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, venerdì 17 marzo alle 18 le Scuderie di Palazzo Filomarini ospiteranno la presentazione del romanzo “Scacco al Re” di Andrea De Blasi (YouCanPrint). Dopo i saluti di Luigi Melissano e Maria Lucia Colì (sindaco e assessora alla Cultura del Comune di Cutrofiano) e l’introduzione di Annunziata Marra, l’autore dialogherà con Salvatore Melissano. Gigi è un pedone della vita. Come negli scacchi, la società regola i movimenti delle diverse pedine. Perché il gioco si possa giocare, è necessario che ogni pedina rispetti il suo ruolo. Il movimento in avanti di una sola casella e il pedone è subito fuori dal giocò è la scoraggiante conclusione di Gigi. Ma cosa accade se un giorno il pedone si innamora della regina avversaria?  Durante il mese si alterneranno eventi e appuntamenti fissi Knit tea – tessere in biblioteca (mercoledì alle 18:30), English for beginners – Corso di inglese per principianti (giovedì alle 10), My fairy books, laboratorio rivolto a bambini di età prescolare (sabato alle 10). Tutte le attività cercano di venire incontro alle esigenze della comunità per vivere gli spazi del polo Biblio-Museale di Cutrofiano come luoghi di socialità e incontro dove poter sviluppare interessi e passioni, senza dimenticarne il valore storico-culturale. Info e prenotazioni 0836512461 – museobibliotecacutrofiano@gmail.com.

Hits: 21

Condividi subito la notizia