Sei nuovi attraversamenti pedonali rialzati in gomma riciclata

Condividi subito la notizia

È in corso la posa in opera di sei attraversamenti pedonali rialzati in gomma riciclata completi di segnaletica orizzontale e verticale su altrettante vie cittadine caratterizzate da intenso traffico automobilistico nelle ore di punta o da una alta velocità media del transito dei veicoli. Gli attraversamenti rialzati hanno lo scopo di migliorare le condizioni di sicurezza dei pedoni e rallentare la velocità di transito delle automobili. Le strade lungo le quali gli attraversamenti saranno posizionati sono state individuate grazie al monitoraggio del settore Mobilità e alle segnalazioni dei cittadini. 

Di seguito l’elenco delle vie dove saranno posizionati gli attraversamenti pedonali, che saranno dotati di segnaletica di indicazione con lampeggiante luminoso: via Gramsci all’altezza del piccolo parco intitolato a Paul Harris; via Corvaglia, all’altezza di Parco Tafuro (già realizzato); via Vecchia Frigole all’altezza del complesso Bernini (già realizzato); via Vecchia Frigole all’altezza dell’ingresso al Campo Montefusco (già realizzato); via Don Bosco all’altezza del bar Kennedy; via Adriatica all’altezza del caffè Pisanelli fuori le mura. 

Siamo attenti alla sicurezza dei pedoni e alle segnalazioni dei cittadini – dichiara l’assessore alla mobilità sostenibile Marco De Matteiscon questi lavori interveniamo nei pressi di parchi o spazi pubblici di aggregazione, su strade che sono spesso percorse a velocità sostenuta dalle automobili, oggetto di frequenti segnalazioni da parte di cittadini residenti, che lamentavano le scarse condizioni di sicurezza. Gli attraversamenti saranno ben visibili da lontano anche di sera grazie ai materiali catarifrangenti utilizzati e contribuiranno a diminuire la velocità di transito delle auto. L’amministrazione oltre a garantire servizi e dotazioni di sicurezza, invita gli automobilisti alla moderazione della velocità. Perché il più efficace dispositivo di sicurezza è la prudenza”.  

L’Ufficio stampa

Hits: 2

Condividi subito la notizia