RIPRISTINO ASCENSORE LICEO MARTINA FRANCA

Condividi subito la notizia

È prossimo ad una soluzione il problema rappresentato dal non funzionamento dell’ascensore installato nell’immobile che ospita il Liceo scientifico “Tito Livio” di Martina Franca.

Questa mattina il dirigente del Settore Edilizia e Patrimonio della Provincia di Taranto, architetto Pantaleo De Finis, ha effettuato, congiuntamente al geom. Lido Calò, un sopralluogo presso la struttura scolastica in cui si è registrato il problema per comunicare personalmente al preside dell’Istituto che l’impianto tornerà efficiente il prima possibile. Infatti, l’Amministrazione provinciale presieduta da Rinaldo Melucci, che sin dal suo insediamento si sta occupando delle criticità legate all’edilizia scolastica attraverso l’elaborazione e l’attuazione di un piano di interventi che prevede l’investimento di circa un milione di euro, ha provveduto già lo scorso mese ad affidare ad una ditta specializzata l’incarico volto alla riparazione dell’ascensore. Il ripristino della funzionalità dell’elevatore avverrà non appena l’azienda incaricata avrà ricevuto il materiale necessario per portare a termine i lavori e comunque non oltre una trentina di giorni lavorativi.

In occasione del sopralluogo effettuato al “Tito Livio”, il dirigente provinciale ha anche preso atto di altre problematiche riguardanti l’edificio scolastico garantendo un pronto impegno per la loro trattazione. Soddisfazione per le assicurazioni ricevute si è registrata da parte del preside dell’Istituto, che ha manifestato il suo apprezzamento per il cambio di rotta rispetto al passato nella gestione delle criticità riscontrate.

Come non ho mancato di sottolineare in altre circostanze -ha dichiarato il presidente della Provincia di Taranto, Melucci- rivolgiamo la massima attenzione all’intero patrimonio dell’Ente, ed in particolare a quello rappresentato dagli edifici scolastici. L’obiettivo di questa Amministrazione è di prevedere e di attuare tutti quegli interventi di manutenzione e tutela necessari per garantire il decoro e la sicurezza degli immobili su cui la Provincia esercita la sua competenza.” 

Taranto 6 Marzo 2023

Hits: 47

Condividi subito la notizia