Parco dei colori, replica assessora Miglietta a consigliere Greco

Condividi subito la notizia

Il Parco dei Colori sarà presto riaperto e destinato ad attività a servizio del quartiere con giochi, sport, attività per bambini e anziani, verde a disposizione di tutti i cittadini. Nel 2022 fu revocata la gestione precedente a causa di morosità e irregolarità nell’uso pubblico di quello spazio, che l’amministrazione ha candidato al bando “Luoghi comuni” della Regione Puglia, che ha individuato un raggruppamento di associazioni che presto daranno nuova vita a uno spazio pubblico importante per Borgo Pace e non solo. 

Siamo nella fase della co-progettazione, prevista dalla struttura regionale, lunedì scorso si è svolto il tavolo condiviso tra Comune, associazioni e lo staff di Luoghi Comuni che opera per l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Regione Puglia. Sarà una gestione che innoverà le attività del luogo e rinnoverà il rapporto tra quello spazio e la comunità del quartiere. 

Attualmente alcuni spazi del parco non sono utilizzati come “deposito di contenitori di rifiuti”, come dice il consigliere Greco, ma per l’attività congiunta tra Monteco e Comune di distribuzione delle pattumelle verdi per la raccolta vetro e metalli. Una attività temporanea, utile alla collettività per migliorare ulteriormente il sistema della raccolta differenziata porta a porta. Una attività che ha un valore ambientale, che non merita di essere denigrata ma semmai ulteriormente promossa perché genererà benefici per tutti”. 

A questo link è possibile conoscere meglio i contenuti del bando Luoghi comuni relativi al Parco dei Colori: https://luoghicomuni.regione.puglia.it/spazi/parco-dei-colori 

L’Ufficio stampa

Hits: 16

Condividi subito la notizia