Mercoledì 4 gennaio – Nuovi appuntamenti di Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni a Lecce

Condividi subito la notizia

Fino a venerdì 6 gennaio prosegue a Lecce la nona edizione di KidsMercoledì 4 gennaio alle 17 e alle 20:30 alle Manifatture Knos la compagnia danese Sofie Krog torna al Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni con “Quacksalver – Il ciarlatano: la via facile per una vita perfetta” (dai 5 anni). In questa avventura fantasy, Mr.Q. accende il suo fascino quando una mossa pop-up trasforma il suo meraviglioso carro e accoglie il pubblico in un universo di marionette dove la verità dietro Wonder Tonic viene rivelata, prodotta e venduta. La giornata prenderà il via dalle 9:30 alle 12:30 dalle 15:30 alle 20:30 (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore) nel Convitto Palmieri con lo spettacolo in realtà virtuale con l’uso di visori 3D “Nel mezzo dell’Inferno” di CSS Teatro Stabile dell’innovazione di Udine e LAC – Lugano arte e cultura (dai 12 anni). Dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore) alle Manifatture Knos la “Casa mobile a pedali“, piccolo viaggio poetico dove accadono cose di Principio Attivo TeatroDalle 10:20 alle 12 e dalle 16:40 alle 20 al Convitto Palmieri la compagnia Nadia Addis con “Brigitte et le petit bal perdù” (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore). Alle 10:30 e alle 12, Nasca Il teatro accoglierà “Làqua“, spettacolo per i piccolissimi (0/3 anni) della compagnia Koreja di e con Emanuela Pisicchio e Maria Rosaria Ponzetta, un piccolo canto che riecheggia dalla pancia della mamma. Alle 11 e alle 17:30 la compagnia Kuziba Teatro nel piccolo Globe Theatre in legno allestito nella palestra del Quinto Ennio proporrà “Totò degli alberi” (dai 7 anni) ispirato da “Il barone rampante” di Italo Calvino, quel curioso libro in cui si narrano le imprese di un giovane che dopo una lite col padre sale su un albero e non scende più. Alle 17:30 al Teatro Paisiello il Crest di Taranto con Giovannin senza parole con Nicolò Antioco Ximenes, Andrea Bettaglio, Catia Caramia, Nicolò Toschi (dai 5 anni). Alle 18:30 alle Manifatture Knos in scena “Farfalle – Storie di trasformazioni” di Principio Attivo Teatro scritto e interpretato da Otto Marco Mercante per la regia di Tonio De Nitto con musiche di Leone Marco Bartolo (dai 6 anni). Lo spettacolo è composto da tre fiabe surreali, divertenti e toccanti che hanno come tema principale la trasformazione e che usano la farfalla come metafora dei mutamenti della vita. Le storie affrontano ognuna un cambiamento che è presente nella vita di ogni persona. Durante la giornata nella Biblioteca OgniBene sarà allestito anche il Kids Village a cura di BlaBlaBla in collaborazione con Spazio Natura, Valeria Puzzovio, Zero Meccanico, Officina Arca, Wwf Salento, Tribù digitale e Cirknos. Il villaggio, realizzato con il sostegno del progetto Cross the gap, accoglie (fino al 5 gennaio) una moltitudine di sguardi differenti sul mondo dell’infanzia, accessibile a tutti.
Giovedì 5 gennaiodalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 20:30 (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore) nel Convitto Palmieri nuove repliche per lo spettacolo in realtà virtuale con l’uso di visori 3D “Nel mezzo dell’Inferno” di CSS Teatro Stabile dell’innovazione di Udine e LAC – Lugano arte e cultura (dai 12 anni). Dalle 10:20 alle 12 e dalle 16:40 alle 20 sempre al Convitto Palmieri la compagnia Nadia Addis proporrà “Brigitte et le petit bal perdù” (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore). Alle 10:45 e alle 11:45 si torna in carrozza nel Museo Ferroviario per le ultime repliche di “In viaggio con le storie” con Daria PaolettaAlessandro Lucci e Angela De GaetanoAlle 11 e alle 17:30 la compagnia Kuziba Teatro nel piccolo Globe Theatre in legno allestito nella palestra del Quinto Ennio con “Totò degli alberi” (dai 7 anni). Dalle 16 alle 19 (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore) alle Manifatture Knos la “Casa mobile a pedali“, piccolo viaggio poetico dove accadono cose di Principio Attivo TeatroAlle 17 e alle 20:30 alle Manifatture Knos la compagnia danese Sofie Krog con “Quacksalver – Il ciarlatano: la via facile per una vita perfetta” (dai 5 anni). Alle 18:30 al Teatro Paisiello la compagnia toscana Zaches con “Cenerentola” (dagli 8 anni). Più che una storia sulla ricerca del principe azzurro, una fiaba iniziatica in cui la difficile strada per la maturità passa attraverso il distacco dal passato. Durante la giornata nella Biblioteca OgniBene sarà allestito, per le ultime attività, anche il Kids Village a cura di BlaBlaBla.
Venerdì 6 gennaio la giornta conclusiva prenderà il via dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 20:30 nel Convitto Palmieri con le ultime repliche (ogni 30 minuti per singolo spettatore) dello spettacolo in realtà virtuale con l’uso di visori 3D “Nel mezzo dell’Inferno” di CSS Teatro Stabile dell’innovazione di Udine e LAC – Lugano arte e cultura (dai 12 anni). Dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore) alle Manifatture Knos si chiude anche la “Casa mobile a pedali“, piccolo viaggio poetico dove accadono cose di Principio Attivo TeatroDalle 10:20 alle 12 e dalle 16:40 alle 20 sempre al Convitto Palmieri la compagnia Nadia Addis proporrà “Brigitte et le petit bal perdù” (repliche ogni 30 minuti per singolo spettatore). Alle 11 e alle 16:30 la compagnia Kuziba Teatro nel piccolo Globe Theatre in legno allestito nella palestra del Quinto Ennio proporrà “Totò degli alberi” (dai 7 anni). Alle 11 e alle 18 alle Manifatture Knos il Festival si chiuderà con due repliche di “Quacksalver – Il ciarlatano: la via facile per una vita perfetta” (dai 5 anni) della compagnia danese Sofie Krog.

Kids
 è una festa del teatro che coniuga un ricco e variegato programma a una vocazione sociale con grande attenzione all’inclusione. Grazie all’Operazione Robin Hood, anche quest’anno, il Festival propone una raccolta di “biglietti sospesi” per accogliere tutte le famiglie più bisognose e favorire le associazioni che lavorano con persone in situazione di disagio. Kids è un esempio di cooperazione tra artisti, operatori, imprese, istituzioni e luoghi della città. Da segnalare anche Pedala con Kids che consentirà, grazie alla convenzione con  BicinCittà e CPK – Ciclofficina Popolare Knos, di ricevere offerte e biglietti ridotti (info 3295872571), e la promozione Ezen con uno una riduzione del 50% per visitare il Giardino Botanico in Acquaponica “Ezen” di Lecce (info 3270596111).

Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni” è ideato e organizzato da Factory Compagnia Transadriatica e Principio attivo teatro con il sostegno di Ministero della CulturaRegione PugliaComune di LecceTeatro Pubblico PuglieseFonds Podiumkunsten,  il patrocinio della Provincia di Lecce in collaborazione con Polo Biblio-Museale di LecceTrac – teatri di residenza artistica contemporanea (centro di residenza pugliese), Assitej ItaliaBlaBlaBlaGessetti&Straccetti, le biblioteche L’AcchiappaLibri e OgniBeneCPKLecceManifatture Knos e Cirknos.

Biglietti
6 euro – ingresso adulti e bambini
6,50 euro – prevendita e prenotazione telefonica
7,50 euro – prevendita on-line
15 euro – Kids card (valida per 3 spettacoli)
È possibile utilizzare le carte Docente e 18app
Regala o ricevi un biglietto gratuito per gli spettacoli di Kids con l’ Operazione Robin Hood

Info e prevendite
Infopoint Corso Vittorio Emanuele
Ore 10/13 – 16:30/20:30
3896115791 – 3714714818
3207087223 – 3208607996 (info KidsVillage)

Contatti
www.kidsfestival.it
teatropubblicopugliese.it/festivalkids
www.comune.lecce.it
www.facebook.com/kidsfestivallecce/

Hits: 2

Condividi subito la notizia