Massafra. La Befana al Vigile

Condividi subito la notizia

Tradizione ripresa e mutata allo stesso tempo. Così potrebbe sintetizzarsi la riuscita iniziativa voluta fortemente dal Comando Polizia Locale, guidato da Mirko Tagliente, e sostenuta dal sindaco Fabrizio Quarto e dall’assessore alla PL Antonio D’Errico.

Alla fine degli anni ’50, in occasione dell’Epifania, i massafresi, in segno di gratitudine nei confronti del Corpo dei Vigili Urbani, consegnavano dei doni sistemandoli ai piedi di una coppa rotatoria posta al crocevia in piazza Vittorio Emanuele.

Quest’anno è stato il Corpo della Polizia Locale a farsi carico della raccolta di generi di prima necessità e giochi per i più piccoli da devolvere alle famiglie in difficoltà del territorio.

Le donazioni, alle quali hanno contribuito generosamente anche alcuni imprenditori, supermercati, associazioni culturali, di volontariato e d’arma, oltre ai tanti cittadini sono state consegnate alla Caritas Vicariale (presenti i responsabili locali, diversi parroci e sacerdoti) che provvederà alla distribuzione.

Il sindaco Fabrizio Quarto ha sottolineato come questa volta sia stato il Corpo di Polizia Locale ad invertire il paradigma del passato, facendosi carico di questa iniziativa di generosità verso la collettività massafrese con un’attività che si somma a quelle già  abitualmente svolte dagli Agenti PL.

L’assessore alla Polizia Locale Antonio D’Errico ha evidenziato come la positiva risposta della cittadinanza testimoni il senso di gratitudine verso il Corpo della PL,  punto di riferimento per la città.

Molto soddisfatto per la riuscita dell’evento anche il comandante Mirko Tagliente che ha affermato come la “Befana al Vigile” rappresenti non solo un senso di gratitudine verso gli agenti P.L., ma anche un attestato di “riconciliazione” con i cittadini. La loro risposta infatti – ha concluso Tagliente – conferma la vicinanza all’operato della Polizia Locale fatto di ascolto, di prossimità, di sostegno e non di “sole multe e verbali”.

Massafra, 6 gennaio 2023 

Hits: 15

Condividi subito la notizia