Latronico: “Comunità Energetiche nuova sfida da affrontare”

Condividi subito la notizia

“Le Comunità Energetiche Rinnovabili rappresentano la nuova frontiera dell’efficienza energetica e dello sviluppo sostenibile, cui il Governo Meloni ha prestato particolare attenzione, destinando circa 2 miliardi per il loro sviluppo. Promuovere la costituzione e la diffusione di Comunità Energetiche Rinnovabili, mettere a punto strumenti di analisi tecnico-economica e di gestione, realizzare percorsi formativi e di informazione sul nuovo quadro normativo anche per cogliere le opportunità offerte dalle misure di sostegno, rappresenta la nuova sfida che la Regione Basilicata è pronta ad affrontare”.

L’ha detto l’Assessore regionale all’Ambiente, Territorio ed Energia, Cosimo Latronico, che ne ha parlato oggi nell’ambito di un incontro con il coordinatore dell’Alleanza delle Cooperative Italiane – Habitat Basilicata, Rocco Fiorino, volto alla condivisione delle esperienze positive già maturate nel territorio nazionale e regionale. A seguito della Direttiva Europea RED II (Renewable Energy Directive 2018), l’Europa ha deciso di sostenere lo sviluppo delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) con elementi di sviluppo sostenibile e rilancio sociale dei territori.

“Le Comunità Energetiche Rinnovabili – ha detto Latronico – intese come cooperative di comunità e di utenti, rappresentano lo strumento per favorire la diffusione di nuove tecnologie per l’efficienza energetica, di un modello innovativo di produzione distribuito e collaborativo, che renda le singole utenze protagoniste e consapevoli, in un percorso volto a combattere la povertà energetica nell’alveo di un beneficio ambientale di decarbonizzazione diffusa sul territorio”.

Hits: 16

Condividi subito la notizia