Potenza: Due giovani sorpresi in auto dai Carabinieri con oltre 100 grammi di droga. Un arresto e una segnalazione alla Prefettura per detenzione e consumo di sostanze stupefacenti.

Condividi subito la notizia

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato un 18enne del capoluogo, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e segnalato alla locale Prefettura un 22enne, anch’egli residente, per uso personale di droga.

In particolare, nel pomeriggio di venerdì scorso, 8 settembre, i militari impegnati in servizi di controllo del territorio predisposti per rafforzare l’azione di contrasto allo specifico fenomeno legato agli stupefacenti nei luoghi della cd. movida cittadina e nelle aree prossime del centro abitato, hanno intimato l’alt ad un’autovettura con a bordo i due ragazzi che, sottoposti a detta attività, hanno sin da subito palesato un accentuato nervosismo.

I Carabinieri, insospettiti dal comportamento da loro assunto, hanno deciso di approfondire le verifiche procedendo ad una perquisizione personale e del veicolo.

Le operazioni di ricerca hanno consentito di rinvenire addosso al 18enne un quantitativo di “hashish” pari a circa 100 g, nascosto nell’abbigliamento, mentre, occultata nell’abitacolo, una dose di “cocaina” di circa 2 g, nella disponibilità del 22enne conducente del veicolo.

Al termine degli accertamenti, pur sussistendo per entrambi, in termini di garanzia personale, il principio di presunzione di innocenza, in considerazione del significativo quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato, il 18enne è stato arrestato e associato alla Casa Circondariale di Potenza, mentre l’altro giovane è stato segnalato alla Prefettura per la violazione riferita alla detenzione per uso personale di droga.

Hits: 22

Condividi subito la notizia