Piazza D’Angiò e via Fratelli Caramia, domenica 19 febbraio divieti di sosta e modifiche alla circolazione veicolare per l’atterraggio dell’elicottero che trasporta la Madonna di Loreto

Condividi subito la notizia

Domenica 19 febbraio dalle 07.00 alle 12.00 e comunque fino a cessata esigenza, è istituito il divieto di sosta con rimozione coatta dei mezzi su tutta piazza Filippo D’Angiò e sul tratto di via Fratelli Caramia prospiciente l’area di parcheggio antistante il Centro Servizi; l’area sarà  evidenziata dalla segnaletica verticale provvisoria posta in loco. Lo dispone l’ordinanza dirigenziale (n. 62 del 16 febbraio 2023) emessa per garantire la sicurezza all’elicottero che trasporterà a Martina la statua della Madonna di Loreto e al pubblico che assisterà all’arrivo. La stessa ordinanza dispone che in coincidenza con le fasi di atterraggio e di decollo dell’elicottero è interdetta la circolazione veicolare sull’intera piazza D’Angiò e che il traffico sarà deviato lungo altri itinerari come indicato dalla segnaletica mobile provvisoria posta in loco.

Inoltre, sempre domenica 19, dalle 09.00 alle 12.00, e comunque fino a cessata esigenza, è istituito il divieto di transito veicolare e di sosta, con rimozione coatta dei mezzi, in Via Gen. Semeraro (da corso Messapia a via Orazio Flacco), nonché nell’area nei pressi della Chiesa della Madonna di Loreto. 

Dalle 10.00 alle 12.00, e comunque fino a cessata esigenza, è istituito il divieto di transito veicolare per tutte le categorie dei veicoli, limitatamente al passaggio della processione col simulacro della Madonna di Loreto che partirà da piazza D’Angiò per proseguire per via Letizia Marinosci e corso Messapia e concludersi alla Parrocchia Regina Mundi. Le modifiche alla viabilità sono state disposte dall’ordinanza dirigenziale n. 58 del 14 febbraio 2023.

La Giunta (delibera n. 71 del 9 febbraio 2023) ha concesso il patrocinio al pellegrinaggio in quanto il culto della Madonna di Loreto è molto sentito anche a Martina e nei centri limitrofi, quindi l’evento sarà anche un importante momento di aggregazione sociale e comporterà ricadute sul territorio anche dal punto di vista economico. 

Hits: 2

Condividi subito la notizia