Disposto il pagamento dei 58 milioni alla Regione Basilicata. Il Governo Meloni si conferma operativo e vicino ai territori

Condividi subito la notizia

Mi ero impegnato a seguire la vicenda dei crediti che la nostra Regione vanta nei confronti dello Stato e così ho fatto.

Ieri, il Governo ha dato corso alla mia interrogazione evidenziando che in data 6 aprile scorso l’Agenzia delle Entrate ha predisposto il pagamento della sorte capitale, pari a 58.138.546,5 di euro, crediti derivanti dalla devoluzione delle risorse rivenienti dall’attività di recupero dell’evasione fiscale, riferita all’IRAP ed all’addizionale regionale IRPEF per gli anni dal 2011 al 2018.

Gli Uffici ministeriali stanno lavorando per determinare l’importo dovuto anche a titolo di rivalutazione e di interessi.

Questa mattina, con una nota, mi sono premurato di informare il Presidente della Regione.

Il mio impegno per la Basilicata, ovviamente, non si ferma qui. 

Continuerò a seguire la vicenda degli oltre 41 milioni di euro dovuti alla Regione Basilicata ai sensi dell’articolo 45 della l. 99/2009, cioè le somme dovute per le royalties petrolifere per l’anno 2015.

Tuttavia il Governo mi ha informato che, nonostante il contenzioso che avevano iniziato le compagnie petrolifere per la determinazione dell’indice con il quale valorizzare le aliquote gas da parte si è concluso, contenzioso che aveva di fatto ‘bloccato’ la ripartizione delle somme, il fondo per il 2015 è incapiente.

Infatti, la somma versata dalle compagnie per il predetto anno ammonta sì a 46.745.967,26 euro ma una norma del Governo Renzi lo ha decurtato di 10 milioni di euro.

Hits: 52

Condividi subito la notizia