Gravina è Galattiva: lanciata a Bari la Rete Giovani Puglia

Condividi subito la notizia

Ieri mattina presso presso il centro congressi della Fiera del Levante si è svolto l’evento di lancio di Galattica – Rete Giovani Puglia.
A rappresentare la nostra città che è rientrata tra i primi 60 nodi già finanziati, è stato il Consigliere Comunale Carlo Loiudice, presidente della V Commissione Consiliare permanente che si occupa, tra l’altro, anche di Politiche Attive.
L’evento aveva l’obiettivo di celebrare l’avvio operativo della rete e di avviare la costituzione della comunità di Galattica, attraverso la rappresentazione delle attività e delle iniziative che si svilupperanno a regia regionale e a cura degli operatori locali.
All’interno di questa rete, il nostro comune ha ottenuto lo scorso novembre un finanziamento regionale di 50 mila euro.
Il Comune di Gravina ha inteso aderire all’iniziativa, mettendo a disposizione un proprio spazio, all’interno del quale realizzare un programma di attività e servizi territoriali per i giovani, grazie anche alla costituzione di un partenariato locale con soggetti pubblici e e del terzo settore già operanti nella comunità di riferimento.
Il Comune ha individuato nelle “Officine Culturali – Hortus” il luogo fisico deputato a realizzare il programma di attività e di servizi territoriali descritti, consolidando una politica di valorizzazione degli spazi pubblici come luoghi di socialità, in cui l’autonomia, il protagonismo ed il potenziale dei ragazzi continuano a trovare libera e concreta espressione.
Tra i servizi che presto saranno attivati per i giovani gravinesi rientrano:

  • lo sportello psicologico
  • l’orientamento al lavoro
  • il mental coach e empowerment per giovani donne.
    Le attività previste, invece, saranno molteplici e prevederanno anche strumenti di educazione non formale.
    Tra questi: corsi di progettazione europea; di creazione di festival a partire dalle peculiarità del territorio; creatività e sostenibilità; educazione civica, ambientale, finanziaria; sui beni culturali; su nuove forme di imprenditorialità nel settore agricolo e tanto altro.
    L’Amministrazione Comunale ringrazia le istituzioni scolastiche come l’I.I.S.S. Bachelet- Galilei e il Liceo Statale Tarantino e le cinque realtà gravinesi del terzo settore che hanno aderito al partenariato promosso: Nuovi Orizzonti; Laetitia; Mondo Beat; Punto GG; Murgia Lab e Croce Verde Odv.

Hits: 19

Condividi subito la notizia