Mercoledì 12 e giovedì 13 aprile – a Lecce la sesta edizione di Foodexp – Forum Internazionale dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera

Condividi subito la notizia

Explorers – Audaci sfide | Originali visioni” è il tema della sesta edizione di FoodExp che mercoledì 12 e giovedì 13 aprile sarà ospitata dal Chiostro dei Domenicani di Lecce. Il Forum Internazionale dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, organizzato da Sinext di Giovanni Pizzolante, porta ogni anno nel Salento le protagoniste e i protagonisti della ristorazione e dell’hotellerie italiana e internazionale. Cultura enogastronomica e manageriale, formazione, intrattenimento e convivialità convivono durante due ricche giornate nelle quali si confrontano chef, maître, restaurant manager, bartender, amministratori pubblici, giornalisti e comunicatori che nel loro lavoro investono nella ricerca, giovani talenti under 30 e studenti degli Istituti alberghieri di Puglia. Un ricco programma di talk, esibizioni live, wine tasting, banchi d’assaggio, degustazioni Gourmet, pizze di qualità e pranzi Memorabili che coinvolgono migliaia di appassionati e addetti ai lavori. Ed è proprio per la visibilità e la ricaduta che genera sul territorio e per il suo valore attrattivo, che FoodExp rientra tra le manifestazioni riconosciute e promosse dalla Regione Puglia e dal Comune di Lecce. L’idea di “Explorers. Audaci sfide | Originali visioni” nasce da una riflessione sul vantaggio che hanno le professioniste e i professionisti che investono nello studio e nella ricerca, spinti dal desiderio di percorrere rotte lontane dalla propria comfort zone e trovare nuovi stimoli da metabolizzare e rielaborare in modo personale e distintivo, per offrire esperienze uniche.

«Nel settore della ristorazione e dell’ospitalità si assiste troppo spesso alla tendenza all’omologazione, ai tentativi di proporre modelli preconfezionati, alla rincorsa delle mode del momento», sottolinea Giovanni Pizzolante, ideatore e organizzatore di FoodExp con la sua società Sinex. «In questa edizione vogliamo dare spazio a chi sperimenta, rischia, mettendoci la faccia e lasciando emergere la propria personalità in cucina come in sala. Gli ospiti sui palchi saranno portatori di sana e contagiosa energia, capaci di anticipare nuovi trend e farli propri, rivisitandoli con risultati spesso sorprendenti. Nella nostra due giorni avremo anche l’onore di avere i preziosi contributi di imprenditori, giornalisti, formatori, istituzioni che arricchiranno la nostra offerta culturale».

La novità di questa edizione è l’approfondimento, a corollario del tema principale, di tre concept di assoluta attualità: The new food generation, incentrato sui giovani talenti, esploratori per eccellenza e testimoni della cucina che verrà; Food & Pairing, nuova frontiera della mixology nelle grandi cucine con la presenza di vere star del settore e, in particolare, con il contributo di Domenico Carella, che ha sviluppato insieme a FoodExp la sezione dell’evento; Grill & BBQ, interpretati in modo magistrale da grandi chef.

Coloro che animeranno i palchi di FoodExp, con le loro conversazioni a più voci nei Talk o con le esperienze interattive dei Teatri, hanno tutti un animo explorer. Lo dimostrano i loro percorsi lavorativi, il loro modo di intendere la cucina, le loro professionalità. Ci saranno grandi amici di FoodExp e nuovi arrivi, stelle che brillano nel firmamento della ristorazione. Per la prima volta sarà ospite una figura di riferimento del fine dining: Davide Oldani del Ristorante D’O**Michelin, stella green e ambasciatore della cucina italiana nel mondo. Esordio a Lecce per cinque protagonisti della mixology internazionale: Domenico Carella di Cà-ri-co a Milano accompagnato dal suo chef Leonardo D’IngeoGiulia Caffiero di Geranium*** Michelin a Copenaghen, Martina Bonci di Gucci Giardino 25 a Firenze, Giacomo Giannotti di Paradiso a Barcellona e Bastien Rémillieux di Ceto, ristorante in Costa Azzurra firmato dallo Chef Mauro Colagreco. Per la prima volta nel palinsesto di FoodExp anche Yoji Tokuyoshi, che porterà nel Salento la filosofia del suo ristorante milanese Bentoteca, basata sul totale rispetto per le materie prime italiane di alta qualità, trasformate a partire da tecniche e lavorazioni tipicamente giapponesi, in un connubio sorprendente, a metà tra Oriente e Occidente. Con lui anche la restaurant manager Anastasya Lyashko.

Tornano a FoodExp, con i loro progetti più recenti, lo chef Davide Di Fabio e tutto gruppo di lavoro La Gioconda* Michelin e stella green di Gabicce Monte, sintesi riuscita di cucina, design, moda e musicaPaolo Griffa, oggi alla guida del Caffè Nazionale* Michelin di Aosta; Michele Lazzarini con la sua nuova sfida Contrada Bricconi in Val Seriana. E poi le coppie Chiara Pavan e Francesco Brutto di Venissa* Michelin a Venezia e Lucia De Luca e Valerio Serino di Terra stella green a Copenaghen: professionisti attenti ai temi dell’ambiente e sempre pronti a interrogarsi su come relazionarsi in modo sostenibile e innovativo ad un mondo in continuo cambiamento. Non mancherà la partecipazione a questa edizione di Norbert Niederkofler ideatore della filosofia di cucina e di vita “Cook the Mountain”, Errico Recanati di Andreina* Michelin Loreto, Franco Pepe di Pepe in Grani, Andrea Tortora AT Pâtissier, Pasquale Torrente di Al Convento di Cetara con un teatro in collaborazione con Pasta FelicettiLukas Gerges restaurant manager e wine director di St. Hubertus*** Michelin San Cassiano, Mattia Spedicato, sommelier di Geranium*** Michelin di Copenaghen. Immancabili, in quanto presenti a FoodExp sin dalle prime edizioni, Alessandro Pipero con lo chef Ciro Scamardella di Pipero* Michelin Roma, e Diego Rossi di Trippa Milano. Ospite internazionale sarà Himanshu Saini di Trèsind Studio* Michelin a Dubai, che curerà il pranzo Memorabile del 12 aprile, dove porterà i fortunati ospiti in un ideale viaggio attraverso l’India, accompagnato dal pairing di Domenico Carella. Da non perdere anche il pranzo del 13 aprile, con Jessica Rosval di Casa Maria Luigia, guest house firmata Massimo Bottura a Modena. I Memorabili si svolgono nell’accogliente ristorante gourmet Gimmi, interno al Chiostro dei Domenicani, di cui è chef resident Donato Episcopo.

FoodExp ci sarà un talk dedicato alla San Pellegrino Young Chef Academy, piattaforma che supporta e mette in contatto la futura generazione di talenti culinari: sul palco, insieme a Jessica Rosval, giovani chef con i loro mentori, come Andrea Borroni con Antonio Zaccardi (Pashà* Michelin Conversano) e Maria Chiara Brannetti con Vincenzo Dinatale (Ognissanti* Michelin Trani). A presentare i progetti del gruppo San Pellegrino Elisa Pozzi, events & sponsorship manager dell’azienda.

Alma Scuola Internazionale di Cucina Italiana anche quest’anno sarà al fianco di FoodExp; una partnership di valore, particolarmente strategica nell’ambito di un’iniziativa che punta sulla formazione e che, nel suo pubblico, annovera tanti ragazzi degli Istituti alberghieri alla ricerca di stimoli e opportunità. A proposito di ispirazioni, è prevista l’attività di mentoring “Approccio innovativo” di Floriano Pellegrino, chef del ristorante Bros’* Michelin di Lecce, a cui tanti giovani guardano con ammirazione.

A rappresentare la Puglia dell’alta ristorazione, i suoi stellati, parte integrante del progetto “Secret Sense”, che promuove come destinazione turistica propria la costellazione di ristoranti blasonati, tappe di un viaggio alla scoperta dell’intera regione, da nord a sud, da est a ovest, dal mare all’entroterra.

Nel palinsesto di FoodExp anche una partnership che lega idealmente la Puglia a Milano: ci sarà infatti la preview del Festival di Gastronomika, primo think tank per i protagonisti dell’enogastronomia italiana under 40, con un tavolo di lavoro incentrato sui giovani protagonisti pugliesi che rappresenterà un momento di riflessione collettiva per capire come ristrutturare il settore e come rivalutare queste professioni alla luce del cambiamento del sistema produttivo, etico e organizzativo nel quale operano.

Orientarsi nel ricco programma di FoodExp è facile: la sala Talk è riservata alle attività istituzionali e agli approfondimenti tematici; due sale sono dedicate ai Teatri con momenti live, show cooking, tecniche di cucina; la cripta e il wine bar del Chiostro sono gli ambienti in cui si svolgono i Wine&Food Tasting; i banchi d’assaggio “Only the Best” sono posizionati sotto il porticato; il mondo pizza e la formazione dei pizzaioli, a cura della Scuola Italiana Pizzaioli, hanno un’area di loro pertinenza; la sala per il project work degli Istituti alberghieri del Salento è dove vengono discussi i lavori realizzati dagli studenti coinvolti nel concorso di idee “Digital Communication e Social Media Marketing”; nell’area garden trova spazio la sezione Foodexp Gourmet Puglia, finger food proposto da ristoratori pugliesi selezionati; la piscina è il cuore delle attività Grill & Barbecue. Fiore all’occhiello sono i Memorabili, pranzi esclusivi per un numero limitato di partecipanti, dove vivere la singolare esperienza di sedersi a tavole stellate, senza doversi muovere da Lecce; i biglietti si possono acquistare sul sito della manifestazione.

Ognuna delle giornate di FoodExp 2023 si concluderà con cene che saranno dei veri e propri eventi.  Mercoledì 12 aprile la location Torre del Parco ospiterà “Reunion”, una serata indimenticabile che vedrà lo chef Norbert Niederkofler eccezionalmente affiancato da alcuni dei suoi più brillanti collaboratori, oggi impegnati a portare avanti progetti in autonomia: Michele Lazzarini Contrada Bricconi, Andrea Tortora AT Pâtissier, Lukas Gerger St Hubertus*** Michelin, Diego Rossi Trippa Milano, Federico Rovacchi Baita Pié Tofana a Cortina. Giovedì 13 aprile, al Chiostro dei Domenicani ci sarà l’appuntamento con Grill & BBQ, con gli Chef Errico Recanati di Andreina* Michelin Loreto, Domingo Schingaro di I due Camini* Michelin Savelletri, Roberto Pintadu di Bifrò Torino, per la prima vola a FoodExp, Cosimo Russo di Ristorante Cosimo Russo Leverano, Donato Piscopo di Gimmi Restaurant Chiostro dei Domenicani Lecce; una squadra inedita per un fine evento sotto il segno del relax e dell’informalità. Non meno importante delle serate del 12 e del 13 aprile, aperte al pubblico, sarà quella di martedì 11 aprile, riservata agli ospiti e che inaugurerà ufficialmente la sesta edizione. Quest’anno la cena, nel centrale Palazzo BN a Lecce, avrà l’energia de La Gioconda di Gabicce Monte: lo chef Davide Di Fabio in cucina e, in sala, Allegra Tirotti Romanoff e Stefano Bizzarri porteranno a Lecce la loro idea di ristorazione. Per il primo anno Reporter Gourmet, web magazine di riferimento per l’enogastronomia in Italia e nel mondo, sarà media partner dell’iniziativa.

Main Sponsor e Partner FoodExp: San Pellegrino e Acqua Panna, Berlucchi, Parmigiano Reggiano, Felicetti, Berto’s, Novaleas, Banca Popolare Pugliese, Chiostro dei Domenicani, Palazzo BN, Le Dune Group, Leone 1969 Rappresentanze, Ais Lecce, Sprech, Scuola Italiana Pizzaioli.

www.foodexp.it

Hits: 25

Condividi subito la notizia