MANCARELLI: «MELUCCI, SIMBOLO DELLA NUOVA POLITICA»

Condividi subito la notizia

Il commento sull’elezione di Rinaldo Melucci a nuovo presidente della Provincia di Taranto 

«Una grandissima soddisfazione per un traguardo meritato e raggiunto dall’emblema della nuova politica che si sta facendo a Taranto. Una politica fatta per i cittadini, con un programma di riconversione verso economie che non inquinano». Questo il commento di Giampiero Mancarelli, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Taranto per la coalizione di centrosinistra, sulla elezione di Rinaldo Melucci a nuovo presidente della Provincia di Taranto

«Credo che i consiglieri comunali della Terra Jonica abbiano scelto il sindaco di Taranto sia per quello che ha fatto nel capoluogo, sia per il suo accattivante programma politico-amministrativo “Ali e Radici 2050” che garantisce un futuro di alternative produttive sostenibili, attraverso infrastrutture pubbliche moderne e che possano far riconquistare all’arco jonico un’immagine positiva e legata alla valorizzazione delle proprie eccellenze».

«Sono sicuro che il presidente Melucci inizi sin da subito il suo lavoro come numero uno della Provincia. Le sfide sono tante e complesse. Tra le priorità, risolvere l’atavica questione della Regionale 8 (la strada Taranto-Avetrana), il completamento della bradanico-salentina. Altro capitolo importante, i giovani e la formazione: per la cosiddetta giustizia intergenerazionale, cominciando dalla crescita della qualità espressa nell’istruzione e nei luoghi destinati allo sviluppo della cultura»

«Con Melucci presidente, il nostro territorio può davvero accelerare su una serie enorme di interventi. Quindi dopo la città e la Provincia di Taranto, le istanze di questi Comuni devono essere spinte anche sui tavoli della politica nazionale. E io sono pronto a ricoprire questo incarico.

Taranto, 18/09/2022

Giampiero Mancarelli

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*