Emergenza furti in campagna. Richiesta di MuoviAmo Tursi al Prefetto.

Numerosi eventi di furto si sono verificati negli scorsi mesi sul territorio di Tursi a carico delle aziende agricole le quali hanno patito considerevoli danni sia da scasso sia per il valore patrimoniale delle macchine agricole, delle attrezzature, dei prodotti fitosanitari, del gasolio agricolo e tanto altro andati trafugati.

Molti agricoltori non sporgono più denuncia presso le Forze dell’Ordine per le lungaggini burocratiche che venivano e vengono poste dagli uffici locali.

La congiuntura economica internazionale ha portato alle stelle i prezzi dei fitofarmaci, dei concimi, del gasolio agricolo, dei pezzi di ricambio, delle attrezzature, delle macchine agricole e di tutti quei prodotti utilizzati dall’azienda agricola durante i processi produttivi e facilmente trafugabili dai ladri.

Un furto in un’azienda agricola sana ed onesta rappresenta un sempre più grave evento, tanto grave da poter indebolire l’azienda, tanto più grave se l’azienda ha subito altri furti nei mesi o anni precedenti.

MuoviAmo Tursi hanno richiesto al Prefetto di Matera in data 02/12/2021 di:

  • snellire la procedura di denuncia del furto con la predisposizione a livello provinciale di un modulo di denuncia che l’agricoltore danneggiato può rapidamente compilare e validare presso un ufficio delle Forze dell’Ordine;
  • interpellare i comandi delle Forze dell’Ordine sul territorio provinciale affinchè vengano intensificati i controlli durante le ore notturne su tutto il territorio comunale di Tursi con maggior attenzione alle strade di campagna. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*