IL MUSEO NAZIONALE ARCHEOLOGICO ALTAMURA,

aderisce alla 

GIORNATA INTERAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ.“LA SINDEMIA 2020-21 RARE STORIE DI INFIAMMAZIONE E RESILIENZA SOCIALE”

Anche quest’anno, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali, il MiC aderisce alla Giornata interazionale dei diritti delle persone con disabilità del 3 dicembre, promuovendone i valori e individuando come impegno primario il superamento delle barriere fisiche, cognitive, sensoriali e culturali nei luoghi della cultura con il consueto slogan “Un giorno all’anno tutto l’anno“.

Il Museo Nazionale Archeologico Altamura, in collaborazione con l’Associazione Malattie Rare dell’Alta Murgia APS “A.Ma.R.A.M.” A.P.S e con l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro facoltà di medicina, rappresentata dal primario della Medicina Interna Prof. Piero Portincasa, aderisce all’iniziativa ospitando un incontro dal titolo “La Sindemia 2020-21 rare storie di infiammazione e resilienza sociale“.

La Giornata,che si svolgerà venerdì 10 dicembre dalle ore 16.30 alle ore 18.30,ha lo scopo di sensibilizzare sul tema del diritto universale a prendere parte attivamente ad ogni ambito della vita sociale, di stimolare il dibattito ed il confronto sulla necessità di dar luogo ad una società equa e dialogante e di contribuire al superamento di ogni forma di razzismo e di esclusione.

All’incontro saranno presenti allievi universitari e medici, insieme a persone affette da malattie rare che offriranno la propria esperienza. Per l’occasione saranno inoltre presentate le recenti ricerche sul rapporto tra genetica e passaggio di etnie sul territorio murgiano.

 L’attività sarà svolta nel pieno rispetto delle disposizioni per la sicurezza della salute e delle misure di contenimento di contagio da Covid-19 vigenti.

Per informazioni: tel. +39 080/3146409

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*