FERRAGOSTO: LA NOVITA’ IL MENU’ TRADIZIONALE DI QUATTRO REGIONI

Il pranzo di Ferragosto è da sempre occasione per gustare piatti della tradizione e dedicare la festività ai “sensi” del palato su tutti gusto, olfatto e alla vista che né il Green Pass e né la mascherina possono annullare. Senza scomodare l’imperatore romano Augusto che nel 18 secolo A.C. istituì il Ferragosto che deriva dalla locuzione latina Feriae Augusti (riposo di Augusto) è la giornata da dedicare alla buona cucina. Una novità è la proposta il #ferragostoallosteria (osteria via Appia Potenza) con l’obiettivo di rivivere la classica giornata di scampagnata facendo assaporare i gusti regionale della via Appia. Un’occasione per provare i piatti di quattro regioni: Lazio, Campania, Basilicata e Puglia. Un viaggio nella cucina antica del Sud per riscoprire sapori andati perduti.

Si partirà con un Antipasto dove saranno presenti piatti come la burrata pugliese, i salumi e formaggi lucani, il baccalà Aviglianese, la parmigiana napoletana e tanti altri antipasti delle 4 regioni. Seguiranno due piatti storici e che identificano la regione lucana e campana proponendo lo strascinato con i peperoni cruschi e il classico pacchero allo scoglio. Si concluderà con Tortiera lucana per non dimenticare le traduzioni: agnello e patate al forno! Vino rosso lucano e bianco campano. Un menù con le pietanze regionali che uniscono i sapori che i nostri avi ci preparavano nei tempi dove il COVID non era neanche immaginabile e ora servirà per poter dare la speranza di ritornare in una vita normale di normali abitudini.

Tra le esperienze più originali della nuova generazione di ristoratori resilienti alla crisi del Covid ed innovativi c’è Antonio Coronato che alla gestione dell’Osteria di via Appia ha aggiunto quella del Pretoria Hotel Dimora, struttura alberghiera del centro storico riavviata da qualche giorno. Un completamento dell’esperienza ricettiva: dal tavolo del pranzo o cena alla camera di albergo. Coronato continua a credere e a lavorare per la ripresa. Per lui Ferragosto è un’opportunità in più per avvicinare la gente ai piatti  e sapori della via Appia. 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*