PUGLIA IN ZONA ARANCIONE: come comportarsi da oggi 26 aprile

Da lunedì 26 aprile la Puglia è inserita in zona arancione, come disposto dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 23 aprile.

Spostamenti

  • È vietato spostarsi fra regioni, salvo per chi è in possesso della certificazione verde Covid-19 (vaccinazione, guarigione da Covid, tampone negativo)
  • È vietato circolare dalle 22 alle 5
  • È vietato spostarsi fuori dal proprio comune
  • È consentito spostarsi all’interno del comune verso un’abitazione privata, una sola volta al giorno, per massimo 4 persone, oltre figli minori di 18 anni, persone con disabilità o non autosufficienti

Ristorazione

  • Ristoranti, gelaterie e pasticcerie sono chiusi. È consentito il servizio a domicilio e, fino alle 22, l’asporto
  • bar sono chiusi. È consentito il servizio a domicilio e, fino alle 18, l’asporto

Attività motoria

  • Lo sport è consentito all’aperto e presso i centri sportivi all’aperto

Altre attività

  • I negozi sono aperti
  • I servizi alla persona sono aperti (parrucchieri, barbieri, centri estetici)
  • Musei, cinema e teatri sono chiusi. Vietate sagre e feste.

Approfondisci le misure nella sezione dello Speciale Coronavirus dedicata alle zone

https://www.regione.puglia.it/web/salute-sport-e-buona-vita/-/puglia-in-zona-arancione-come-comportarsi-dal-26-aprile?redirect=%2F&utm_campaign=home-page-istituzionale&utm_source=puglia-in-zona-arancione-come-comportarsi-dal-26-aprile&utm_medium=card1

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*