PISTICCI SCALO? ETERNA BISTRATTATA.

Il Commissario cittadino di Fratelli d’Italia, dr. Francesco Di Benedetto, facendosi interprete del dissenso e delle preoccupazioni dei genitori degli alunni del plesso scolastico di Pisticci Scalo, chiuso “sine die”, a far data dal giorno 9 dicembre dalla dirigente d.ssa Cristalda Mezzapesa, con un laconico avviso postato sul sito internet dell”Istituto Comprensivo “Padre Pio da Pietrelcina”, chiede l’immediato intervento del Sindaco, avv.to Viviana Verri e dell’assessore alla pubblica istruzione, d.ssa Mariagrazia Ricchiuti, affinché chiariscano che, da parte dell’Amministrazione Comunale non vi è alcuna volontà di chiudere definitivamente la Scuola di Pisticci Scalo, che non vi è alcuna volontà di alienare l’immobile che la ospita e, soprattutto, per quale ragione si è aspettata l’apertura delle lezioni in presenza per effettuare gli interventi di ripristino dell’impianto di riscaldamento, potendo i medesimi essere effettuati nelle settimane antecedenti, durante le quali, a seguito della attivazione della DAD, la scuola era vuota e, pertanto, si poteva eseguire in sicurezza qualsiasi intervento tecnico.
Chiede inoltre di stigmatizzare le modalità con le quali la dirigente, violando le più elementari regole di buon senso, non avendo informato gli organi di rappresentanza dei Genitori, ha inteso comunicare una decisione importante per tutte le famiglie imteressate e, soprattutto, per quelle che, avendo figli diversamente abili, avrebbero avuto diritto ad una attenzione e rispetto maggiore.
Firmato
Dr. Francesco Di Benedetto
Commissario cittadino di F.lli d’Italia.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*