Didattica a distanza: all’IC Palazzo -Salinari di Montescaglioso attivati gli sportelli di ascolto autismo, Dsa e di ascolto psicologico

Saranno attivi da domani presso l’I.C. Palazzo-Salinari di Montescaglioso tre Sportelli di Ascolto dedicati ad alunni, famiglie e insegnanti con l’obiettivo prioritario di promuovere la partecipazione di tutti i soggetti, compresi gli alunni con disabilità, ai processi di apprendimento e di acquisizione di competenze in epoca di Didattica a Distanza (DAD), in tempi di Coronavirus.

L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità ha costituito un punto di forza della scuola italiana, che vuole essere una comunità accogliente nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano realizzare esperienze di crescita individuale e sociale anche in questo particolare momento emergenziale.

Gli studenti con autismo hanno una vita strutturata, hanno sempre bisogno di capire quello che accade intorno a loro: questa inattesa emergenza ha inevitabilmente messo in crisi la loro vita quotidiana, generando angoscia e stress. Le loro famiglie sono da sole e in piena emergenza, in difficoltà per la gestione ordinaria, attesa l’impossibilità di recarsi presso centri specializzati di supporto o semplicemente in spazi aperti.

Gli alunni con DSA (disturbi specifici dell’Apprendimento) necessitano di attenta progettazione nella realizzazione delle attività a distanza: se da un lato la strumentazione tecnologica, con cui tali studenti hanno, di solito, già dimestichezza, rappresenta un elemento utile di facilitazione per la mediazione dei contenuti proposti, dall’altro in alcune situazioni può diventare un ostacolo. Chi ha un Disturbo Specifico di Apprendimento, infatti, fatica già nelle lezioni in presenza, ad organizzare i materiali, a gestire il diario, a reperire le schede. Occorre, anche nella DAD, prevedere l’utilizzo di strumenti compensativi e dispensativi quali utilizzo di software di sintesi vocale che trasformino compiti di lettura in compiti di ascolto, libri o vocabolari digitali, mappe concettuali.

Poi ci sono i disabili virtuali del momento, gli alunni BES (aventi bisogni educativi speciali), molti di loro non dispongono di necessaria strumentazione, non sempre si connettono (se hanno la possibilità di avere una connessione), non sempre hanno il supporto delle famiglie (per motivi lavorativo o altro) o che tentano di farlo di incontrando difficoltà di vario genere.

Ecco la sintesi delle attività messe in atto dagli Sportelli nel nostro Istituto scolastico:

SPORTELLO D’ASCOLTO A DISTANZA AUTISMO

(Referente D.ssa Valentina Comminiello –Associazione ALA (Associazione Lucana Autismo)

Per accedere è necessario prenotarsi al seguente indirizzo mail: sportellodiascoltoadistanza@gmail.com, indicando i propri dati (nome e num,ero di telefono) e il giorno e l’orario in cui si intende farsi contattare dal professionista, scegliendo tra le disponibilità indicate di seguito:

Ogni chiamata di ascolto avrà la durata di trenta minuti.

I giorni e le fasce orarie in cui lo sportello sarà attivo saranno i seguenti:

Martedì dalle 14,00 alle 15,00 e dalle 18,00 alle 19,00

Mercoledì dalle 11, 00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 16,00

Giovedì: dalle 11,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 16,00

Venerdì: dalle 10,00 alle 11,00 e dalle 15,00 alle 16,00

Sabato: dalle 16,00 alle 17,00

SPORTELLO D’ASCOLTO A DISTANZA DSA

(Referente: psicologa d.ssa Annalisa Panico referente Associazione di Psicopatologia dell’Età Evolutiva – APEE)

Lo sportello sarà attivo tutte le mattine LU-SA dalle 12,00 alle 13,00

cell. 328-9163351 email; annalisapanico9@gmail.com

Per accedere è necessario prenotarsi indicando i propri dati (nome e numero di telefono) e il giorno e l’orario in cui si intende farsi contattare dal professionista.

SPORTELLO D’ASCOLTO PSICOLOGICO:

(referente: psicologa d,ssa Noemi Bitonti cell 3273155318 email noemibitonti@ymail.com)

Per accedere è necessario prenotarsi indicando i propri dati (nome e numero di telefono) e il giorno e l’orario in cui si intende farsi contattare dal professionista.

Il giorno e la fascia oraria in cui lo sportello sarà attivo:

Sabato dalle 17,00 alle 18,30.

L’attivazione delle attività di sportello a distanza dimostra ancora una volta l’efficacia della sinergia scuola- territorio: si ringrazia, per questo, l’ Associazione Lucana Autismo (ALA), la locale Associazione FAI -Antiracket “Falcone-Borsellino” ( Sportello d’Ascolto Psicologico), da sempre vicina al mondo scolastico ed alla prevenzione dei disagi adolescenziali spesso sfocianti in comportamenti socialmente negativi, e l’Associazione di Psicopatologia dell’Età Evolutiva – Apee (Sportello DSA).

Una prassi veramente inclusiva destinata all’intera comunità scolastica affinchè “Ognuno possa avere il diritto di vivere una vita piena e soddisfacente, nei limiti e nel rispetto delle possibilità individuali.. “ Anche in momenti difficili come questo.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Antonia Salerno

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*