PRIMO PISTICCESE, RESIDENTE DA ANNI AL NORD ITALIA, MORTO DI CORONAVIRUS

Primo pisticcese morto di Coronavirus. Si tratta di un nostro compaesano di 85 anni trasferito al nord con la sua famiglia qualche decennio fa. Il decesso nella scorsa notte in un ospedale del mantovano dove era ricoverato da diversi giorni. Secondo le notizie apprese, ad essere contagiata nelle scorse settimane era stata una sua figlia che comunque nei giorni scorsi era tornata a casa completamente guarita. Nel frattempo i genitori e altri familiari per precauzione sarebbero stati tenuti in osservazione nello stesso nosocomio. Evidentemente il papà era rimasto contagiato e nel giro di qualche giorno si sarebbe aggravato e quindi durante la scorsa notte deceduto. Altri familiari restano comunque in osservazione sempre nello stesso ospedale della provincia di Mantova. Il signore appena deceduto, anche se aveva lasciato la nostra città diversi decenni fa, era qui molto conosciuto e stimato con tutta la sua famiglia ed insieme, ricordiamo, quasi ogni estate tornava almeno per un mese a Pisticci dove vivono diversi parenti. Cosa che comunque aveva ripetuto anche durante la estate scorsa.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*