NOTIZIE SU LUCANI E ITALIANI BLOCCATI ALL’ESTERO ED IN PARTICOLARE IN SPAGNA

Su una specifica richiesta ricevo da Michele Schiavone Segretario Generale del CGIE da noi coinvolto insieme al Ministero degli Affari Esteri su richiesta di alcune famiglie lucane che hanno i figli all’estero anche in Erasmus:

Per chi non può rientrare dall’estero ed in particolare dalla Spagna:
– Mi dicono da Roma: Dovrebbero rientrare con  i trasporti marittimi, da Barcellina a Civitavecchia. L’unità di crisi purtroppo non suggerisce diversamente.

Una informazione utile in questi giorni per chi ha figli, parenti o amici all’estero e incontrano difficoltà a rientrare.
In prima istanza rivolgersi all’ambasciata o al consolato del luogo.
In seconda istanza ci si puo rivolgere all’unità  di crisi della Farnesina (06 36911).

Dall’inizio di questa settimana sono stati annullati u voli dalla Soagna per l’Italia. Diversamente devono cambiare i biglietti effettuando triangolazioni con aeroporti che permettono il rientro in Italia.

 

Luigi Scaglione – Coordinatore CONSULTE regionali – Cabina di regia Conf. Permanente Stato-Regioni-PA-CGIE

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*