Area industriale Tito, Rosa: “Verso recupero definitivo”

L’assessore regionale all’Ambiente ha annunciato che sono stati consegnati i lavori del piano di caratterizzazione radiologica ex Liquichimica

“Abbiamo aggiunto un altro importante tassello per il recupero definitivo dell’area industriale di Tito. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati consegnati i lavori per la realizzazione del piano di caratterizzazione radiologica del bacino fosfogessi dell’ex Liquichimica nel Sito di interesse nazionale (Sin) di Tito e Val Basento”. Lo annuncia l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, che aggiunge: “Nello specifico, il piano di caratterizzazione consentirà di determinare il quantitativo e le tipologie degli elementi inquinanti radiologici. In base alle risultanze seguiranno gli eventuali lavori per la bonifica dell’area o per la definitiva fruizione. Inoltre, siamo finalmente riusciti ad ottenere l’allaccio della rete elettrica, da parte di Enel Distribuzione, per il Trattamento acque di falda (Taf), che consentirà, nel mese di ottobre, l’inizio della bonifica delle acque sotterranee del sito che completeremo in quattro anni, grazie anche all’intervento sussidiario con cianobatteri. Soluzione, quest’ultima, che già consente un abbattimento delle concentrazioni degli inquinanti. Stiamo cercando, grazie anche al senso di responsabilità da noi trasmesso all’apparato amministrativo regionale nei primi mesi di mandato – conclude l’assessore – di recuperare il tempo perduto in questi anni”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*