Assessore Leone riceve rappresentanza Unione italiana ciechi e ipovedenti

L’assessore alla Salute e Politiche sociali della Regione Basilicata, Rocco Leone, questa mattina ha ricevuto nella sede del dipartimento una rappresentanza dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti composta dal presidente regionale, Angelo Camodeca, e dai referenti provinciali di Matera e Potenza, Giuseppe Lanzillo e Luciano Florio.

“Un incontro proficuo – ha dichiarato a margine l’assessore – che segna l’inizio di un percorso di collaborazione con una realtà impegnata da tempo in questo campo. Il nostro governo regionale è realmente aperto sul tema della disabilità e intendiamo istituire al più presto, come annunciato nei giorni scorsi, il Garante regionale a tutela dei diritti delle persone che affrontano problematiche di questa natura”.

Soddisfazione per la disponibilità dell’assessore Leone è stata espressa dal presidente regionale dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti, Angelo Camodeca, il quale durante il confronto ha illustrato le possibili misure da adottare per migliorare la qualità delle vita di ciechi e ipovedenti lucani. “Dobbiamo lavorare sia sul versante della prevenzione, attraverso il coinvolgimento dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, sia su quello della riabilitazione mediante i servizi messi a disposizione dalle aziende sanitarie. Tra le iniziative da mettere in campo – ha detto Camodeca – quella riabilitativa legata alle attività di orientamento, mobilità e autonomia delle persone cieche, così da aiutarle a vivere meglio l’ambiente domestico e i diversi contesti cittadini”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*