Melfi: Ai domiciliari, è sorpreso in casa con droga, arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Melfi hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 24enne del luogo.

In particolare, lo scorso 14 maggio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Comando Compagnia, nell’ambito di un servizio antidroga, hanno eseguito una perquisizione domiciliare all’interno dell’abitazione del ragazzo, rinvenendo e sequestrando, abilmente occultati all’interno di un materasso, una dose di cocaina, alcuni grammi di hashish, oltre ad un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

L’uomo, che era sottoposto agli arresti domiciliari, nel giugno 2018, per precedente analogo reato, ha continuato nella sua attività di “pusher”.

Il soggetto, attesa la sua condotta antigiuridica, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria che ha disposto la revoca del beneficio degli arresti domiciliari e la contestuale traduzione presso la Casa Circondariale di Melfi.

Episodio, quest’ultimo, che si aggiunge al cospicuo numero di operazioni antidroga che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno conducendo dall’inizio dell’anno, segno evidente di quanto appaia necessario intensificare le attività di istituto nel senso, sia di carattere preventivo che repressivo, per contrastare il fenomeno della droga, azione questa che l’Arma potentina sta attuando su tutto il territorio di competenza.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*