“L’Eredità dei Paesaggi di pietra” protagonista della rassegna letteraria a Brindisi di Montagna

Continua con successo la rassegna letteraria “Un castello di libri”, organizzata a Brindisi Montagna dall’amministrazione comunale, all’interno della sala del Maniero intitolata a Guidone De Foresta. Domani, domenica 18 novembre alle ore 18, sarà la volta de “L’eredità dei paesaggi di pietra” di Giuseppe Damone. Alla presentazione del volume prenderanno parte Gerardo Larocca, vicesindaco di Brindisi Montagna, Antonio Bixio, docente dell’ateneo lucano ed il giornalista Candio Tiberi. Laureato in ingegneria edile-architettura, dottore di ricerca, Damone ha come principale tema di ricerca lo studio di centri e architetture abbandonate. Negli anni si è occupato dello studio del paese fantasma di Campomaggiore, ponendo l’attenzione sulle sue vicende storiche, sui suoi personaggi e sulle peculiarità architettoniche e urbanistiche. Questi studi sono stati presentati in convegni internazionali e raccolti nella monografia “Lettura storico critica di una ghost town. Il progetto utopico di Campomaggiore”. Il suo libro ha vinto la seconda edizione del premio nazionale “Giuseppe de Lorenzo”. Il volume analizza la nascita e la scomparsa di centri demici, approfondendo le cause e gli effetti che questi comportano sul territorio. Frane e terremoti sono le cause principali analizzate che hanno determinato, nei secoli, la scomparsa di molte realtà urbane dove, a delocalizzazioni riuscite, se ne contrappongono altre dove i risultati auspicati non sono stati raggiunti. Al termine della presentazione come di consueto verrà allestita, all’interno del castello, una vetrina enogastronomica dei prodotti lattiero caseari, delle carni di qualità, dei salumi, del miele, dei prodotti da forno, delle farine, tutti esclusivamente a km zero. La rassegna si svolge in contemporanea con la mostra del Maestro Giovanni Cafarelli, “Dissonanze a un tempo armonico” , visitabile fino al 2 dicembre il sabato e la domenica dalle ore 9 e 30 alle 13 e dalle 16 alle 19 .

Brindisi Montagna 17 novembre 2018

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*