La Polizia di Stato ha denunciato per ricettazione un pregiudicato trentatreenne di nazionalità romena

La notte scorsa la Polizia di Stato ha denunciato per ricettazione un pregiudicato trentatreenne di nazionalità romena.

Gli Agenti in servizio di volante hanno incrociato un furgone bianco di marca Renault che percorreva la via Dante in direzione della periferia della città e lo hanno fermato per un controllo procedendo all’identificazione dell’autista.

Dalle verifiche compiute dagli Agenti è emerso che l’uomo aveva numerosi precedenti di polizia connessi a furti di biciclette e motoveicoli, quindi si procedeva  a una perquisizione all’interno del furgone, nel quale era nascosta una bicicletta mountain bike blu, di cui il soggetto non sapeva fornire alcuna giustificazione circa la sua provenienza.

Per di più, la bicicletta era munita di una catena antifurto avvolta sul telaio e chiusa da un lucchetto di cui il soggetto non aveva le chiavi.

L’uomo è stato pertanto denunciato all’Autorità giudiziaria perché sospettato di ricettazione, oltre a essere contravvenzionato per non avere con sé la carta di circolazione del veicolo su cui viaggiava.

A sua carico, inoltre, il Questore ha disposto il provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di tornare a Matera della durata di tre anni.

Sono in corso indagini per individuare il proprietario della bicicletta.

Matera, 23 ottobre 2018

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*