Prende il via l’attività del CFT di Matera

Con un open day e la Notte Bianca dello Sport, ha preso il via ufficialmente in Basilicata l’attività 2018-2019 dei CFT – Centri Federali Territoriali voluti dalla Figc. La prima è stata una occasione per far conoscere i centri ed il lavoro che si svolge sul territorio, coinvolgendo quante più persone possibili ed invitando le società a prendere parte all’iniziativa con i propri atleti. La seconda invece un appuntamento comune per tutti i 37 CFT attivi: proposte attività, secondo il format tecnico, che poi sono culminate in una partita di Calcio Camminato tra lo staff tecnico/organizzativo del CFT e tecnici, genitori ed addetti ai lavori, desiderosi di cimentarsi in questa nuova modalità del gioco del calcio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ad ospitare l’iniziativa in Basilicata è stato il Centro Sportivo “Scirea” di Matera, uno dei due CFT presenti in regione (l’altro si trova a Viggiano), che ogni lunedì, per l’intera stagione sportiva, ospiterà specifiche sedute di allenamento, alla presenza di uno staff tecnico di qualità individuato dalla Figc lucana. “L’obiettivo è quello di dare ai ragazzi – rimarca Gino Mattei, responsabile tecnico del CFT di Matera – la possibilità di vivere un momento importante nella loro crescita tecnica ed allo stesso tempo coinvolgere i tecnici in un percorso formativo e di condivisione. Di qui in avanti – aggiunge Mattei – gli appuntamenti si rinnoveranno ogni lunedì con una doppia seduta di allenamento (in totale 100 atleti categoria U15 femminile, U14 e U13 maschile); stiamo parlando di un polo di eccellenza, una struttura che sta diventando in Italia un punto di riferimento davvero importante, con il coinvolgimento fondamentale delle famiglie. Gestiamo l’aspetto tecnico – conclude Mattei – ma all’interno dello staff abbiamo anche una psicologa che fa da collante tra la famiglia ed il Centro Federale, il quale dipende dal Settore Giovanile e Scolastico della Figc, con Coverciano che ci dà indicazioni precise finalizzate alla crescita dei ragazzi”. Lo staff lucano del CFT, grazie anche alla collaborazione delle società, monitorerà costantemente il territorio e, seguendo appunto quanto indicato dalla Federazione, punterà anche quest’anno a rendere i Centri davvero dei poli territoriali di eccellenza per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici.

Matera, 02/10/18

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*