OGGI CON LA PARTITA DEL CUORE AL VIA “ LE GIORNATE DEL CINEMA LUCANO A MARATEA – PREMIO INTERNAZIONALE BASILICATA”

Con la partita del cuore, in programma domani (oggi 23 luglio) alle 18 presso lo stadio comunale di Maratea, prenderà il via la decima edizione de  “Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio Internazionale Basilicata”. L’incontro di beneficenza vedrà in campo la Nazionale attori e una rappresentativa locale capitanata da Paolo Rossi e Franco Selvaggi, campioni del mondo con la Nazionale italiana nel 1982. Il commento della partita sarà  curato da Beppe Convertini, mentre l’inno nazionale prima della gara sarà cantato da Giuseppe Gambi, classe ’82, cantante lirico napoletano in ascesa, dal talento e dal carisma innato. A seguire, alle ore 21, Basilicata Stories | Maratea e il Cinema, Urban Screen a cura di Elisa Laraia | LAP Laboratorio permanente di Arte Pubblica. Alle 22 il concerto de “Le Div4s Italian Sopranos”, un ensemble vocale che nasce dall’incontro di quattro giovani soprani, unite dalla passione per l’opera e dall’idea di divulgare l’eccellenza della musica italiana, attraverso la ricerca di un linguaggio innovativo che potesse coinvolgere un pubblico più giovane ed ampio e non solo gli appassionati del genere classico. Quest’anno, per festeggiare al meglio il decennale della kermesse cinematografica, che andrà avanti fino a domenica, si è deciso di puntare su un cast di fama internazionale che va da Sophia Loren a John Landis fino a Jean Claude Van Damme. Tra gli altri ospiti spiccano i nomi degli attori Isabella Ferrari, Violante Placido, Alessio Boni, Francesco Pannofino, i registi Paolo Genovese, Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi e tanti altri. Non mancheranno giovani beniamini amatissimi dal grande pubblico come Rovazzi, Achille Lauro e Mike Bird. Degna di nota, infine, la partecipazione di RaiTeche con due prodotti restaurati e digitalizzati che raccontano la storia di Maratea:  la trasmissione di Mario Soldati e Cesare Zavattini del 1960 “Chi Legge ? Viaggio lungo il Tirreno” e il documentario del ’59 di Baldo Fiorentino “Lana a Maratea”. Anche quest’anno, a “Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea / Premio Internazionale Basilicata”, i prestigiosi premi, consistenti in statue in argento del Cristo redentore, verranno realizzati dal Maestro orafo Michele Affidato. Proiezioni, interviste esclusive, tavole rotonde e master-class saranno alla base del ricco programma della manifestazione a cui non è escluso possano aggiungersi, nei prossimi giorni, nuove sorprese.

Maratea 22 luglio  ‘18

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*