UNA STANZA PER UN SORRISO: LA RETE DELLA SOLIDARIETA’

Mercoledì 24 Gennaio 2018, dalle ore 16.00 alle ore 18, presso il 3° Circolo RONCALLI, via Minniti” di Altamura si terrà l’incontro della Rete della Solidarietà. I volontari dell’Associazione Onlus “Una Stanza Per Un Sorriso” incontreranno i genitori e gli alunni della classi IV e V per confrontarsi sui temi: prevenzione, pediculosi, corretti stili di vita.

Interverranno la Presidente dell’Associazione Dott.ssa Rosanna Galantucci, la Dirigente Scolastica Dott.ssa Antonia Rita Carulli, la Prof.ssa Grazia Perrucci referente territoriale della Rete della Solidarietà, la dottoressa Carla MASTRORILLI, medico pediatra, la dott.ssa Maria Carmela Carlucci nutrizionista e la psicologa dottoressa Ida D’Agostino. La scuola, luogo apicale di formazione, si apre al territorio, dando la possibilità agli studenti delle scuole Secondarie di I e II, attraverso un percorso condiviso con i docenti di avviare un’opera di sensibilizzazione alla “cultura della prevenzione”. La Rete della Solidarietà promossa dalla Dott.ssa Rosanna Galantucci, Presidente dell’Associazione ONLUS UNA STANZA PER UN SORRISO, in unione con il D.S capofila di rete, Prof. Biagio Clemente Dirigente Scolastico del Liceo Statale Cagnazzi di Altamura, con la collaborazione di tutte le scuole che hanno sottoscritto l’accordo, dalle scuole Primarie alle Secondarie di II Grado, offrono alla nostra cittadinanza l’occasione per parlare di prevenzione e tutela della salute, bene primario che i nostri alunni devono imparare a tutelare. Gli incontri previsti seguiranno il seguente calendario:

6 Febbraio Scuola Primaria “San Francesco”

-10 Febbraio I.i.S.S. Nervi-Galilei

-23 Febbraio Scuola Secondaria 1grado “ Serena-Pacelli”

-1 Marzo e 27 Aprile Scuola Secondaria Padre Pio

La Rete della Solidarietà da’ cosi l’avvio ad un nuovo anno che, in prosecuzione con l’anno precedente, vedrà professionisti come: nutrizionisti, psicologi, senologi, pediatri, ginecologi e dermatologi impegnati, in una azione di volontariato, mirata a inculcare nei ragazzi, cittadini attivi e responsabili, corretti stili di vita, al fine di arginare malattie di natura oncologica. Come scriveva  Don Milani in “Lettera ad una professoressa”- …ho imparato che il mio problema è uguale a quello degli altri…-pertanto solo la condivisione ci consentirà di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Dott.ssa  Rosanna Galantucci

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*