Confindustria Basilicata e Unibas: un’alleanza di progetti e competenze

Consiglio direttivo della Sezione Industrie Chimiche presso l’Ateneo lucano. Il presidente Checchi: “Accorciamo le distanze per intercettare reciproche occasioni di crescita”

 

POTENZA, 9 novembre 2017 – Confindustria Basilicata e Ateneo lucano sigillano con una nuova iniziativa il rapporto di reciproco ascolto e collaborazione. E’ con l’obiettivo di accorciare le distanze tra Università e aziende lucane che la Sezione Industrie Chimiche, Gomma e Plastica ha scelto di tenere, questa mattina, presso il  dipartimento di Scienze, nella sede di Macchia Romana, il proprio Consiglio direttivo che ha visto la partecipazione del direttore di Dipartimento, Faustino Bisaccia, e di alcuni docenti e ricercatori.

“Vogliamo instaurare un più proficuo dialogo con l’importante realtà accademica  presente sul territorio, perché mai come in questo momento, è richiesto uno sforzo di allineamento di competenze tra mondo della formazione e mondo produttivo. Il vantaggio sarà quello di intercettare reciproche occasioni di crescita”, ha dichiarato il presidente della Sezione, Massimo Checchi.

Formazione, ricerca e consulenze: sono i campi in cui si possono aprire importanti orizzonti di interazione nel settore della Chimica.

Oltre che  a formalizzare la volontà di  collaborazione, questo primo incontro è servito a descrivere le attività e i fabbisogni di   innovazione di una qualificata rappresentanza di aziende del settore chimico e, ancora, a far conoscere i progetti più importanti a cui stanno lavorando i gruppi di ricerca dell’Unibas che hanno partecipato alla riunione.

“La nostra intenzione – ha concluso il presidente Checchi – è proseguire su questo percorso. L’auspicio è che presto possano seguire nuovi incontri per definire gli strumenti pratici attraverso i quali realizzare le forme di cooperazione”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*