AD ALBANO DI LUCANIA LE NOTTI DELLA MAGIA: V EDIZIONE

Dopo l’ottimo riscontro di pubblico e partecipazione degli scorsi anni, ritornano ad Albano di Lucania “Le notti della Magia”, arrivate alla loro V edizione, manifestazione organizzata dall’Amministrazione comunale  in collaborazione con le Associazioni presenti sul territorio.
Nei giorni 25, 26 e 27 agosto il piccolo paese lucano si veste a festa, per un viaggio emozionale attraverso magia, arte, storia e musica.
L’evento si inserisce in un quadro di rinnovata attenzione dell’amministrazione comunale verso alcuni elementi caratterizzanti l’identità culturale del paese lucano. Il mondo magico-rituale, dunque, che risalta nelle pagine dell’etnoantropologo Ernesto de Martino, viene riletto attraverso i linguaggi propri delle arti contemporanee, in grado di dialogare con le suggestioni del passato.
Le strade di Albano di Lucania si popoleranno di masciare e m’nacidd, cartomanti e artisti di strada, musici e teatranti, in un’atmosfera onirica.
Le piazze saranno animate da spettacoli di acrobatica aerea, giocoleria, equilibrismo, gruppi di musica etnica, zampognari e dalle maschere antropologiche.
Durante la manifestazione verranno proiettati lungo la “strada della memoria” i documentari a tema magico-religioso realizzati da Luigi Di Gianni, cittadino onorario di Albano di Lucania.
Sarà inoltre allestita una mostra di fotografie scattate negli anni 50 dal famoso fotografo Franco Pinna, mentre tra vicoli bui, piazzette nascoste e palazzi nobiliari, alcuni cantastorie racconteranno la storia del vecchio mago Ferramosca e della pazzia Albanese.
L’evento culminerà con il processo alle streghe e la condanna al rogo.
Lungo il percorso sarà possibile degustare i prodotti tipici dell’ area Basento Camastra, quali carni e formaggi di Podolica, i primi piatti della tradizione contadina, l’agnello delle Dolomiti, i formaggi pecorino, caprino e la ricotta, il pane di semola di grano duro, l’olio extravergine di oliva e il vino locale.
Le tre serate saranno concluse dagli spettacoli musicali dei Celtic Roads il 25, dei Renanera il 26, e dei Positive Vibration il 27.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ una manifestazione storico-culturale giunta alla sua quinta edizione – sottolinea il sindaco Rocco Guarino – volta a valorizzare e a recuperare la storia magica di Albano di Lucania, legata strettamente alla cultura contadina di un tempo. Tra le strade del piccolo borgo un atmosfera particolare vi farà rivivere la storia singolare di questo luogo. Un viaggio emozionale attraverso natura, storia, cultura, arte e magia vi farà tornare indietro in un tempo dove si pensava che la magia bianca guarisse dalle malattie, prevedesse il futuro e addirittura modificasse la sorte delle persone. Ripercorrendo la prima spedizione del famoso Antropologo Ernesto De Martino, le strade di Albano – aggiunge – faranno da scenario naturale ai riti delle masciare, chiromanti, cartomanti, mangiatori di fuoco e qua e là saranno presenti degli spiritelli, i cosiddetti m’nacidd, allegri dispettosi e velocissimi nella loro arte di fare dispetti alla gente. Inoltre spettacoli vari e gruppi folk itineranti. Da sfondo, scorci mozza fiato ed elementi di architettura medioevale. Il tutto sarà contornato dalla possibilità di degustare i prodotti tipici dell’area Basento Camastra. L’evento terminerà con il processo alle streghe e a quanti si avvalevano della magia nera, con la relativa condanna al rogo. I condannati saranno bruciati in un rogo vero e proprio in piazza Mercato come rito di purificazione, al termine del quale musiche e danze della trazione popolare vi accompagneranno no al sorgere del sole.

Un viaggio emozionale sulle orme di De Martino; un percorso sensoriale, storico, culturale

http://www.lenottidellamagia.it/programma/

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*