On. Latronico (DI) su Europa

“Abbiamo ribadito  la necessità di una profonda riflessione sul futuro progetto europeo e dell’Unione europea, sul suo assetto istituzionale, affrontando in primo luogo la necessità di rivedere i trattati alla luce delle emergenze sociali ed economiche  che affliggono tanti cittadini europei a partire dall’Italia. Constatiamo con favore che questa posizione di una rinegoziazione dei trattati è sempre più condivisa . Questa posizione è ancor più valida all’indomani dell’ uscita della Gran  Bretagna. La revisione del ‘fiscal compact’ dovrà essere una preziosa occasione per una riflessione rigorosa sulle politiche che in questi anni hanno mostrato il loro fallimento in termini di crescita e di benessere  sociale. Il nostro Paese deve svolgere un ruolo propulsivo e propositivo per aprire  un confronto concreto sul futuro dell’Unione,  cercando risposte  tangibili  alle sfide sociali ed economiche che affliggono il continente con maggiore partecipazione dei cittadini nelle scelte europee, arrestando derive  verticistiche  e tecnocratiche con la progressiva perdita della sovranità nazionale. L’edificio dell’Unione europea a sessant’ anni dalla sua fondazione mostra molte crepe che bisogna consolidare se si vuole evitare l’implosione strutturale”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico, capogruppo di Direzione Italia alla Camera.

Roma 19 luglio  2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*