VISITA DELLA DELEGAZIONE G7 A MATERA. IL SINDACO: “LA CITTA’ E L’IMPECCABILE MACCHINA ORGANIZZATIVA HANNO MOSTRATO IL VOLTO MIGLIORE DI MATERA”

“La risposta dei materani che hanno accolto e rispettato le misure di sicurezza per la visita della delegazione del G7 a Matera e la puntuale macchina organizzativa che ha unito istituzioni e forze dell’ordine, hanno rappresentato il miglior esempio di collaborazione operativa, livello di efficienza e il volto più bello di Matera”. Così il sindaco Raffaello de Ruggieri commenta l’esito positivo della visita dei delegati del G7 che ieri pomeriggio hanno ammirato per la prima volta Matera e i suoi luoghi più suggestivi.

“Il segnale positivo giunge dall’assoluta mancanza di contestazioni rilevata anche da esponenti internazionali della delegazione, dal  perfetto meccanismo di sicurezza messo in atto da tutte le forze dell’Ordine, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale e volontari e dal coordinamento del Prefetto di Matera, Antonella Bellomo.

Un particolare ringraziamento – prosegue il sindaco – va inoltre al Questore Sirna, al comandante provinciale dei carabinieri Roberto Fabiani  e a tutti i responsabili delle forze statali in campo. Un grazie sincero – prosegue il sindaco – va infine alla Polizia municipale, ai dirigenti e ai funzionari comunali che, sotto il coordinamento del  Capo di gabinetto Mariarita Iaculli, in modo totale hanno garantito la qualità della città e il rispetto dei tempi organizzativi.

Sono segnali concreti di strumenti che questa città sarà chiamata ad applicare in molte altre occasioni. Il ruolo di Matera, infatti, anche in vista del 2019, anno in cui sarà Capitale europea della Cultura, condurrà ad un percorso nel quale visite eccellenti ed eventi di portata internazionale, diverranno elemento consueto, che per questo richiede meccanismi consolidati che, proprio in occasione della visita della delegazione del G7 hanno mostrato tutta la loro positiva validità.

Il mio ringraziamento, perciò – conclude il sindaco – va a tutti coloro che a diversi livelli hanno contribuito al felice risultato registrato ieri e al riconoscimento della qualità sociale e della civiltà di Matera”.

 

Matera, 13 maggio  2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*