MATERA: PRESENTATA LA XXVIII RASSEGNA “SUONI DEL MEDITERRANEO”

IL SINDACO: “ESEMPIO DI CULTURA CHE SI PRODUCE”

“Quella che viene presentata oggi è una manifestazione di respiro nazionale”. Così ha esordito il sindaco Raffaello de Ruggieri partecipando in sala Mandela alla conferenza stampa di presentazione della XXVIII Rassegna musicale nazionale rivolta alla escuole a indirizzo musicale, promossa dall’Istituto Comprensivo statale 1 “L.Milani” di Policoro.

L’iniziativa, che conta sull’organizzazione logistica del Circolo Velico Lucano, si snoda in un calendario in programma dall’8 al 12 maggio con un convegno di apertura l’8 maggio alle 9,30 nella sala consiliare del Comune di Policoro, con concerti che si terranno al Palaercole tutti i giorni alle 9 del mattino e con il Gran Concerto finale in programma il 12 maggio alle 20,30 con il Coro “L.Milani” e la Symphonic Band dell’associazione musicale “Alessandro Vessella”.

“La Basilicata  – ha aggiunto il sindaco – comincia ad essere punto di riferimento, non è più la regione negletta ma un territorio strategico. Siamo di fronte ad una iniziativa che produce cultura. La nostra sfid, infatti,  è quella di vincere l’effimero, puntando sulla produzione culturale. Grazie a questa manifestazione si sviluppa un’area di formazione che punta ad un risultato, rivolta alla cultura operaia, ovvero quella del fare. Iniziative come questa,  nascono da radici sul territorio come quelle rappresentate dal  Circolo Velico, punto di riferimento per tutta Italia e dall’Istituto Comprensivo Statale che ha rappresentato l’altra energia locale e sviluppato  alleanze, la prima delle quali è rappresentata da Luigi Berlinguer. La passione e la visione che portate avanti – ha concluso il sindaco – è fondamentale perché piena di valori. L’apprezzamento va anche al Comune di Policoro che oggi rappresenta un luogo  di grande importanza in Basilicata, perché uno dei centri più vitali della nostra area regionale, che merita maggiore attenzione”.

Aprendo l’incontro,  Angela Schettini  dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo 1,  “L. Milani” di Policoro aveva spiegato: “Ogni anno, nell’ambito della Settimana Nazionale della Musica, si svolge una rassegna che alla sua XXVIII edizione ha scelto l’Istituto Comprensivo Lorenzo Milani. La manifestazione darà il via alle attività che si svolgeranno in concomitanza in tutte le scuole d’Italia.

A promuovere l’iniziativa è il Comitato Nazionale per l’Apprendimento Pratico della musica, presieduto dall’onorevole Luigi  Berlinguer e dalla Prof.ssa Annalisa Spadolini. In questo modo – ha aggiunto – i bambini sin dalla scuola primaria possono imparare l’apprendimento pratico di uno strumento musicale. Per la prima volta parteciperanno  alla rassegna anche scuole, in tutto circa 50,  che hanno istituito cori o orchestre. Al convegno di apertura in programma l’8 maggio alle 9,30 nella sala consiliare del Comune di Policoro, parteciperanno l’onorevole Berlinguer e la prof.ssa Spadolini, oltre al maestro Ciro Fiorentino oltre a personalità del mondo musicale italiano”.

La dirigente scolastica del liceo musicale “Stigliani” di Matera, Rosanna Papapietro ha aggiunto: “Ho collaborato volentieri e sono molto soddisfatta per la realizzazione di questa manifestazione che è in sintonia con la nostra visione sul territorio. La musica deve contribuire come tutte le discipline ad educare l’anima, come ci insegnava Platone – ha concluso.

Sigismondo Mangialardi, presidente del Circolo Velico Lucano è intervenuto subito dopo: “Siamo riusciti a trasformare la cultura in risorsa e questa è la grande sfida che lanceremo in tutta la Basilicata – ha detto – Sarebbe bello che questa regione diventi laboratorio, che veda nel grande patrimonio naturalistico che abbiamo, il grande elemento attrattore. Se porteremo a risultato l’obiettivo di rendere operativo il territorio metapontino , nel corso di tutto l’anno, sarà stato raggiunto un importante scopo. Noi siamo il luogo centrale del Mediterraneo e la musica ne è uno dei valori fondanti – ha proseguito – e la squadra che è nata in questa occasione, rappresenta la forza di questo progetto”.

Massimiliano Padula, assessore allo Sport e allo Spettacolo del Comune di Policoro ha sottolineato  l’importanza di questa manifestazione: “E’ una rassegna molto significativa nel settore musicale e dell’istruzione  oltre ad una grande occasione di sviluppo e ospitalità che, attraverso la destagionalizzazione svilupperà le nostre potenzialità e le risorse della comunità. Coniughiamo  strutture di eccellenza,  operatori turistici e Istituti comprensivi particolarmente dinamici che sono esempio di energia e operatività. Policoro vuol caratterizzarsi per la capacità di ospitare manifestazioni di questo livello. Il mondo musicale di questa regione è uno degli elementi strategici del nostro territorio”.

Il maestro Rocco Lacanfora, coordinatore della manifestazione e docente del liceo  musicale di Matera: “L’associazione musicale di musica per fiati lavora con il Conservatorio con cui c’è un protocollo d’intesa. Come hanno dimostrato concerti con circa 70 giovani strumentisti, la musica è un valore aggiunto al nostro territorio anche in vista del 2019. Mi auguro che questa attività garantisca un seguito con le istituzioni e in particolare con il Conservatorio”.

Il direttore del Conservatorio “Duni” di Matera, Piero Romano ha proseguito: “La rassegna che viene presentata oggi, è la dimostrazione che un sistema musicale e culturale del territorio sta funzionando. Nel tempo, il Conservatorio ha potuto  raggiungere obiettivi importanti: oltre 100 classi e 1100 studenti (con un aumento dell’8% di iscritti negli ultimi due anni)  e in questi giorni abbiamo richiesto l’aumento dell’offerta formativa con 4 nuove discipline: composizione jazz, violino barocco, musica vocale da camera e basso tuba a conferma di un sistema che garantisce occupazione.

Il programma di questa rassegna è meraviglioso – ha concluso – con concerti previsti tutti i giorni”.

Matera, 3 maggio  2017




Commenta per primo

Rispondi