L’Aglianico del Vulture the intensity of elegance “Vinitaly- Padiglione Basilicata PAD.11” 10 APRILE 2017

Il giorno 10 Aprile, alle ore 11:30, in occasione della manifestazione fieristica Vinitaly 2017, le Aziende associate del Consorzio di Tutela dell’Aglianico del Vulture, in collaborazione con la
Regione Basilicata, organizzeranno una degustazione dal tema “l’intensa eleganza dell’Aglianico del Vulture” . La degustazione sarà guidata dalla Giornalista Laura Donadoni (Wine journalist and Marketing strategist in the U.S.). Tale evento rappresenta un ottima opportunità per i produttori di Aglianico del Vulture della regione per far degustare le migliori annate ad esperti del settore. Si continua quindi ad investire nella comunicazione del vino e del territorio. Presenzieranno alla degustazione operatori del trade, della stampa e del wine business sia dall’estero che dall’Italia.
Tale degustazione punta a comunicare l’elevato valore qualitativo dell’Aglianico del Vulture, con l’obiettivo di dare la possibilità ai giornalisti presenti sia di assaggiare e confrontare i vari vini, sia
di provare le varie annate presenti dell’Aglianico del Vulture, vino longevo dalle notevoli proprietà olfattive e gustative. (terroir) L’Aglianico del Vulture è infatti il fiore all’occhiello delle produzioni dell’area del Vulture. Nasce da una tradizione che si tramanda di padre in figlio e deve le sue straordinarie qualità ad una terra vulcanica, ad un microclima ideale per la vite ed alle ampie escursioni termiche estivo-autunnali che favoriscono produzioni viti-vinicole di qualità. La meticolosa cura dei vigneti avviene secondo tecniche rispettose dell’ambiente frutto di saggezza antica e moderna ricerca agronomica. Solo gli acini delle migliori uve, piccoli e sferici, sono destinati alla produzione dell’Aglianico del Vulture. La raccolta, effettuata prevalentemente a mano, è il risultato di un lavoro di selezione paziente e accurato. La calma, la dedizione e il rispetto dei ritmi lenti e cadenzati della natura regalano un vino dal colore e dal sapore inconfondibile, il prodotto di antichi saperi e di amore verso questa terra generosa.

Rionero in Vulture, 07 Aprile 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*