MATERA: METANIZZAZIONE A BORGO PICCIANO “A”. RISPONDE L’ASSESSORE CASINO

“NON MI SONO ATTRIBUITO MERITI; HO SOLO SPIEGATO COSA FA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE”

“Lasciar intendere che io sia una persona che deve  attribuirsi meriti non suoi, per ingraziarsi la benevolenza della cittadinanza, dimostra una considerazione della politica davvero molto bassa”.

Così l’assessore ai Lavori pubblici Michele Casino risponde all’interrogazione presentata dal consigliere Nicola Trombetta in merito alla metanizzazione del borgo Picciano A.

“Rispondendo alle domande del giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno – prosegue l’assessore – ho solo chiarito qual è lo stato dell’arte e quali sono le priorità dell’amministrazione comunale che, lo confermo, guarda alla soluzione di questa vicenda come ad una priorità.

Trovo davvero stucchevole che ancora una volta per far passare un attacco all’attività di questa amministrazione, si debba ricorrere all’attacco personale.

La risposta all’interrogazione del consigliere, troverà ampio riscontro nel contesto istituzionale.

Non merita replica, invece, il lavoro di “copia e incolla” che il consigliere ha prodotto,  riportando il testo della delibera dell’amministrazione comunale.

La nostra comunità – conclude l’assessore Casino – ha bisogno di concretezza, di operatività, di confronto politico costruttivo e non di polemiche che tendono a far perdere l’obiettivo da raggiungere.

Ecco perché possiamo   annunciare che entro la primavera  Borgo Picciano “A” potrà contare sul servizio tanto atteso”.
Matera, 31 gennaio 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*