Cosa prevede il Regolamento comunale sul Baratto Amministrativo? Se ne parla domenica 3 aprile a Marconia.

Domenica 3 aprile, in delegazione comunale a Marconia a partire dalle 18, si parlerà del Regolamento sul “baratto amministrativo” di recente approvato dal consiglio comunale di Pisticci, che tanto risalto ha avuto negli scorsi giorni anche grazie ai servizi di “Buongiorno Regione” di RAI 3 e del TG3 Basilicata e ai numerosi articoli pubblicati su varie testate giornalistiche. L’interesse per il Regolamento manifestato anche sui social ha dunque spinto Forum ad organizzare un’iniziativa pubblica nella quale raccontare il documento anche dal punto di vista pratico e operativo. Trattasi infatti di un articolato meccanismo grazie al quale la comunità pisticcese potrà collaborare con l’amministrazione comunale, fornendo un supporto materiale o di idee, e ricevere in cambio riduzioni fiscali o altre agevolazioni. Il Regolamento, che definiamo “innovativo”, punta soprattutto alla partecipazione dei cittadini pisticcesi alle scelte amministrative da mettere in campo oltre che al rafforzamento del rapporto di fiducia verso le istituzioni oltre che del sentimento di rispetto verso i beni pubblici.
Introdurrà il consigliere comunale Enzo Montano e seguiranno gli intereventi del capogruppo di Forum Francesca Leone, promotrice in consiglio dell’iniziativa, e dell’Assessore De Sensi. Inoltre interverranno anche Leonardo Galeazzo, che ha collaborato alla stesura del testo, e referenti delle MaMa, del progetto Imago e degli Imbianchini di bellezza che di fatto già praticano la rigenerazione urbana da tempo. Concluderà Il Sindaco Vito Di Trani. La cittadinanza è invitata e partecipare e soprattutto a formulare domande e porre questioni sul tema.
Desideriamo infatti che il Regolamento diventi patrimonio della comunità pisticcese e non di un’amministrazione o di una fazione politica. Saranno i cittadini a doverne pretendere l’applicazione negli anni a venire, indipendentemente da chi governerà e da quanto le amministrazioni future saranno sensibili al tema e da quale sarà il loro grado di considerazione dei cittadini come attori di una gestione condivisa dell’azione pubblica.

Forum Democratico
Pisticci e Marconia

Commenta per primo

Rispondi