COMPAGNIA CARABINIERI DI PISTICCI: Quattro denunce a piede libero, una segnalazione per uso di stupefacenti e 4 Fogli di Via Obbligatori proposti.

Quattro denunce a piede libero, una segnalazione per uso di stupefacenti e 4 Fogli di Via Obbligatori proposti. È questo il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio messo in atto dai militari della Compagnia Carabinieri di Pisticci il 30 marzo scorso. Le ipotesi di reato contestate vanno dalla falsità materiale commessa da privato commessa da un uomo originario di Pisticci trovato in possesso di certificato assicurativo falso, tra l’atro privo di patente di guida e, pertanto, sanzionato con euro 5.000,00 di multa; alla inosservanza di doveri sulla custodia di cose sottoposte a sequestro, una donna infatti ha fatto demolire la propria autovettura, a lei affidata in sequestro; per finire con il mancato rispetto di misure di prevenzione: un extracomunitario residente a Bernalda, sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale di P.S. è stato sorpreso in compagnia di altro soggetto gravato da precedenti penali mentre un altro giovane, residente a Pisticci, non ha fatto rientro presso la propria abitazione negli orari previsti essendo sottoposto agli obblighi imposti dall’art. 75/bis del DPR 309/90 in materia di uso di sostanze stupefacenti. Inoltre, è stato segnalata alla Prefettura di Matera, per uso personale di sostanze stupefacenti una 19enne di Viggiano trovata in possesso di un grammo di hashish. Infine, in Pisticci Scalo è stato fatto sgomberare un accampamento abusivo di nomadi che da alcuni giorni bivaccavano in zona. I militari, trovando quattro di loro gravati da precedenti penali e non avendo giustificazioni plausibili circa la loro presenza in zona, hanno proposto al Questore di Matera, nei loro confronti, l’emissione della misura del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Pisticci per anni 3. Nel corso del controllo, agli stessi, sono state altresì sequestrate due autovetture gravate da fermo amministrativo ed emesse sanzioni per euro 2000,00.

Commenta per primo

Rispondi