LE ATTIVITA’ DEL WEEKEND DI PASQUETTA NEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

Escursioni su percorsi lenti, iniziative dedicate ai camperisti e picnic al Centro Visite: la proposta del Parco per un turismo sostenibile.

Sono già partite e si concluderanno lunedì 28 marzo le attività di turismo sostenibile in programma nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Sabato 26 marzo, a partire dalle ore 9,00, l’associazione Evolvente propone un’escursione nelle località “jazzo Pietre Tagliate” e “Bosco di Bitonto” inserito nell’ambito del programma ‘Percorsi lenti’, azione n.7 della Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS). L’escursione riguarda uno dei percorsi di mobilità lenta definiti “Passeggiate agroecologiche”, già facenti parte della viabilità lenta ufficiale dell’Ente Parco. Un’escursione facile della lunghezza di 8 km, percorso ad anello, sviluppato su mulattiere e fasce tagliafuoco. Interesse prevalente: architettonico, naturalistico. Informazioni e Prenotazioni all’indirizzo mail guidealtamurgia@gmail.com ed al numero di cellulare 340.5488636. È già in corso il 6° raduno nazionale dei camperisti organizzato dall’associazione CampeRuvo, azione CETS n. 22. Il raduno propone una serie di attività per la scoperta delle tradizioni del territorio, a partire dai riti della “settimana santa” nel borgo antico di Ruvo di Puglia. I partecipanti potranno conoscere alcuni dei siti più importanti del territorio murgiano e saranno protagonisti della cerimonia di gemellaggio con il “Club Campeggiatori N. D’Onghia di Taranto. Per informazioni e prenotazioni: info@camperuvo.it
Lunedi 28 marzo, infine, il Centro Visite del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Torre dei Guardiani, prevede un ricchissimo programma di iniziative. Il centro visita sarà aperto dalle 9 alle 18 per permettere a tutti di vivere la tradizionale gita fuori porta nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. In mattinata, dalle 9 alle 13, è in programma l’escursione a piedi nel territorio di Ruvo di Puglia, a Lama Ferrata, Jazzo Rosso e nella zona di rimboschimento della Ferratella. Il percorso è di circa 7 chilometri, di media difficoltà, ed è a pagamento: 7 euro a persona. E’ inoltre possibile prenotare uno spazio per il proprio pic-nic. Il centro visita Torre dei Guardiani mette a disposizione l’uso di tutto lo spazio esterno della Torre (compresi i servizi igienici) e, in più, l’uso di 6 tavoli (da 6 posti ciascuno). Il personale del centro visita sarà a disposizione per offrire informazioni sugli aspetti naturalistici del Parco e per consigliare itinerari percorribili nei dintorni della Torre. Per entrambi le attività è necessario prenotarsi al seguente indirizzo: prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com indicando nome, cognome, numero di telefono, indirizzo email e, soprattutto, il numero dei partecipanti, specificando se si desidera utilizzare i tavoli oppure no. Non saranno accettate più di 70 prenotazioni.

Commenta per primo

Rispondi