CERIMONIA CONSEGNA BENEMERENZE SPORTIVE 2022 – CIP BASILICATA

Condividi subito la notizia

La cerimonia, organizzata dal Comitato Italiano Paralimpico C.R. Basilicata si terrà il 1 Dicembre 2022 a partire dalle ore 16:00 presso l’Istituto Principe di Piemonte di Potenza

Il 1 dicembre 2022 in occasione della Cerimonia di consegne delle benemerenze sportive 2022, il CIP Basilicata è  pronto ad accogliere e premiare tutti gli atleti, dirigenti e tecnici lucani che si sono contraddistinti nell’attività paralimpica.

il Presidente del CIP Basilicata , Gerardo Zandolino , esprime grande emozione

‘Sono certo che la nostra regione sarà sempre disponibile a supportare tutti i nostri atleti e perché no avere nuovi atleti paralimpici , come Nicky Russo e Donato Telesca, simbolo ed orgoglio lucano’

Nel corso dell’evento interverrà il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
 Gravemente ferito alla colonna vertebrale a Mogadiscio nel luglio 1993, perse l’uso delle gambe. Oggi è il capitano del gruppo paralimpico della Difesa.


Il gruppo è nato nel 2014 con il protocollo di intesa firmato con il Comitato italiano paralimpico (Cip), e raggruppa militari feriti in servizio. È il primo Gruppo sportivo paralimpico della Difesa al mondo, e questa è una peculiarità che può dunque vantare solo il nostro Paese.

Il 1 dicembre 2022 in occasione della Cerimonia di consegne delle benemerenze sportive 2022, il CIP Basilicata è  pronto ad accogliere e premiare tutti gli atleti, dirigenti e tecnici lucani che si sono contraddistinti nell’attività paralimpica.

il Presidente del CIP Basilicata , Gerardo Zandolino , esprime grande emozione

‘Sono certo che la nostra regione sarà sempre disponibile a supportare tutti i nostri atleti e perché no avere nuovi atleti paralimpici , come Nicky Russo e Donato Telesca, simbolo ed orgoglio lucano’

Nel corso dell’evento interverrà il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
 Gravemente ferito alla colonna vertebrale a Mogadiscio nel luglio 1993, perse l’uso delle gambe. Oggi è il capitano del gruppo paralimpico della Difesa.


Il gruppo è nato nel 2014 con il protocollo di intesa firmato con il Comitato italiano paralimpico (Cip), e raggruppa militari feriti in servizio. È il primo Gruppo sportivo paralimpico della Difesa al mondo, e questa è una peculiarità che può dunque vantare solo il nostro Paese.

Hits: 1

Condividi subito la notizia