30 novembre presentazione libri Gala e Antonazzo

Condividi subito la notizia

Mercoledì 30 novembre 2022 alle ore 17, nell’atrio dell’edificio 5 del complesso Studium 2000 (via di Valesio, Lecce), per la rassegna dell’Università del Salento “Letture prossime. Rassegna di libri dal territorio” sono in programma letture e commento dei libri “Sangue di Giuda” di Graziano Gala (Minimum Fax 2021, vincitore della prima edizione del premio letterario nazionale “Città di Ceglie Messapica”) e “Le giravolte” di Lorenzo Antonazzo (Musicaos 2022). “Letture prossime” è un’iniziativa pensata per incoraggiare la creatività letteraria e promuovere le esperienze di scrittura che maturano nell’area salentina e su tutto il territorio regionale pugliese: presentata lo scorso luglio, giunge così al suo primo appuntamento.
Dopo i saluti del Rettore Fabio Pollice e della Presidente dei Presidi del Libro Orietta Limitone, con gli autori dialogheranno i docenti Anna Maria Cherubini e Andrea Scardicchio e le studentesse Monica Rollo e Silvia Vantaggiato. Modererà l’incontro Beatrice Stasi, responsabile scientifica di “Letture Prossime”.

«La rassegna è volta a rafforzare i rapporti di interscambio tra Università e comunità locale e intende aprire uno spazio di raccordo tra attività accademica e interessi ed esigenze di lettura di un pubblico ampio, intergenerazionale, specializzato e no», ricorda la professoressa Beatrice Stasi, «La “prossimità” evocata dal titolo si riferisce a un approccio che intende valorizzare le scritture originali che del territorio sono espressione, per la sede di pubblicazione o per il vissuto dell’autore/autrice, ma anche per l’ambientazione o il tema scelto. La selezione dei titoli avviene sulla base di call periodiche, la prima delle quali si è conclusa alla fine di novembre, registrando una partecipazione larga e qualificata».

Attualmente è aperta la seconda call (fino al 31 gennaio 2023): su https://www.unisalento.it/rassegna-letteraria è disponibile il modulo di candidatura, da scaricare, compilare e inviare assieme al testo che si vuole proporre. I libri vengono selezionati da un’ampia commissione interdisciplinare di lettori UniSalento, costituita da personale docente, tecnico-amministrativo, scientifico e bibliotecario, studenti, dottorandi/e, ma anche ex-allievi/e coinvolti/e nella rete Alumni.

“Letture prossime” sarà presentata il 1° dicembre al Politecnico di Bari, in occasione del convegno nazionale “Le Università per le città e i territori. Proposte per l’integrazione tra politiche universitarie e politiche urbane”, dalla professoressa Beatrice Stasi e dalla Delegata alla Valorizzazione del territorio Manuela De Giorgi.

Hits: 1

Condividi subito la notizia