Via libera al tunnel di Pazzano, Auletta: “Grande soddisfazione. Avrà uno straordinario impatto sul territorio”

Condividi subito la notizia

POTENZA, 19 gennaio 2023 – “L’approvazione da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici della realizzazione del tunnel di Pazzano come quarta tratta della direttrice Salerno-Potenza-Bari rappresenta una straordinaria notizia per la Basilicata e non solo. Si tratta di un’opera di importanza strategica per il territorio che dopo questo ultimo via libera e il suo inserimento nel Documento di Economia e Finanza del 2022, dopo anni di attesa e aspettative tradite, trova finalmente tutte le condizioni necessarie alla sua concreta realizzazione. Esprimiamo quindi un plauso per l’impegno profuso a tutti i livelli istituzionali che ha consentito questo significativo avanzamento”.

Così il presidente dell’Associazione nazionale costruttori edili di Confindustria Basilicata, Vincenzo Auletta, commenta la notizia resa nota dal responsabile del dipartimento Mezzogiorno della Lega e sindaco di Tolve, Pasquale Pepe.

“Va evidenziato, così come abbiamo sempre sostenuto -– spiega il presidente Auletta – che la realizzazione del Corridoio Stradale “Salerno-Potenza-Bari” ha un rilevante interesse strategico che va ben oltre il livello regionale, in virtù della efficace connessione e integrazione che garantirà tra aree produttive e sistemi urbani delle regioni Campania, Basilicata e Puglia. Attraverso un tracciato intelligente che, complessivamente, taglierà la Basilicata trasversalmente da Ovest a Est, sarà in grado di connettere il territorio campano e quello pugliese attraverso il transito virtuoso per quello lucano, rendendo così il capoluogo di regione, Potenza, la vera cerniera di congiunzione tra il Tirreno e l’Adriatico. I vantaggi derivanti saranno indubbi, in termini di maggiori sinergie tra i suddetti territori attraversati e i nodi logistici interessati dal percorso. Ne deriverà un notevole miglioramento dell’accessibilità e lo sviluppo delle rispettive aree periferiche e interne coinvolte. Tale infrastruttura, inoltre, avvicinerà ancora di più i due capoluoghi di provincia lucani, Potenza e Matera, attraverso lo sviluppo di un percorso, più efficace e diretto, alternativo all’esistente percorso della SS407 Basentana.

Per la Basilicata, e in special modo per il capoluogo di regione e la sua provincia, tale corridoio stradale – conclude Auletta – consentirà anche un collegamento diretto e una riduzione dei tempi per il raggiungimento dell’Aeroporto Internazionale di Bari “Karol Wojtyła”, sopperendo in maniera più efficace alla totale assenza di un’infrastruttura di tale tipo sul territorio regionale”.

Hits: 41

Condividi subito la notizia