STADIO DEL NUOTO, AFFIDATO IL PROGETTO

Condividi subito la notizia

Una delle opere bandiera ricomprese all’interno del Masterplan dei XX Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026 inizia a prendere forma.

Si tratta dello Stadio del Nuoto, il moderno impianto che sorgerà nei pressi della storica Torre d’Ayala, in viale Virgilio. Nella giornata di venerdì è stato sottoscritto il contratto di affidamento con i progettisti che, in considerazione degli stringenti tempi di attuazione delle opere, hanno ultimato le attività.

Il progetto assume un aspetto di unicità rispetto al panorama nazionale degli impianti natatori. Saranno realizzate due piscine olimpiche, una coperta ed una scoperta, collocate lungo la linea di costa tarantina. Alla luce di quanto previsto, la piscina al chiuso si trova in posizione più elevata con ingresso principale del pubblico e degli atleti da est (lato viale Virgilio), mentre la piscina all’aperto ed il solarium si trovano ad una quota inferiore e in prossimità del mare. Molta cura sarà rivolta alla sistemazione delle aree a verde, esterne, all’impianto sportivo, quali opere di connessione dello stesso al resto della Città. Il progetto definitivo, dell’importo di 41 milioni di euro, è stato redatto dall’RTP. R.T.P. MDU ARCHITETTI (MANDATARIO) – OPEN INGEGNERIA S.R.L. – ESA ENGINEERING S.R.L. – GEOLOGO ANDREA FIASCHI (MANDANTI) di Prato, già vincitori del concorso internazionale di progettazione e redattori del progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Adesso si procederà alla verifica del progetto ad opera della struttura del Commissario Straordinario con validazione ed approvazione. Per ciò che concerne il cronoprogramma dei lavori, l’avvio degli interventi dovrebbe essere dato entro la fine di novembre 2024 per poi essere ultimati nel giugno 2026.

news matera potenza stadio del nuoto, affidato il progetto 1

Hits: 27

Condividi subito la notizia