“MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI” E “ALTRIMENTI ARRIVA L’UOMO NERO” IN SCENA A TREPUZZI PER LA STAGIONE DEI TEATRI DEL NORD SALENTO

Condividi subito la notizia

Sabato 26 e domenica 27 novembre nell’Auditorium Zona Santi – Spazio BlaBlaBla di Trepuzzi, nell’ambito del progetto Cross the gap (sostenuto dal Programma di Cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020), doppio appuntamento per la stagione dei Teatri del nord Salento. Il progetto artistico promosso da Factory Compagnia Transadriatica in collaborazione con BlaBlaBla con il sostegno della Regione Puglia coinvolge le amministrazioni comunali di TrepuzziCampi SalentinaNovoli e, da alcune settimane, anche quelle di Guagnano e Leverano che compongono la rete dei Teatri del nord salento.
Sabato 26 novembre alle 21 in scena “Mio Fratello rincorre i dinosauri“, spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Giacomo Mazzariol (Einaudi) con Christian Di Domenico per la regia di Andrea Brunello. Giacomo e Giovanni sono fratelli. Giovanni ha un cromosoma in più. Giacomo gli vuole bene ma… come è difficile crescere con un fratello Down! “Mio Fratello rincorre i dinosauri” è questo: la storia di come Giacomo impara a convivere con il cromosoma in più di Giovanni, e nel farlo anche noi spettatori siamo trascinati dentro una vicenda umana complessa ma meravigliosa. L’amore vincerà alla fine? «Mi capita spesso di soffermarmi a guardare persone (uomini, donne, bambini) affette da varie malattie oppure diversamente abili, per cercare di capire il loro approccio alla vita, dalle azioni semplici, quotidiane, all’incontro con gli altri; che tipo di relazioni hanno, quali passioni o desideri; come vedono se’ stessi, quale consapevolezza hanno della loro condizione. E poi, all’improvviso, mi accorgo che tutte queste domande dovrei rivolgerle a me stesso», racconta Christian Di Domenico. «Poi ho letto il libro di Giacomo Mazzariol. Ho conosciuto lui e la sua splendida famiglia. La loro storia mi ha illuminato e mi è venuta voglia di raccontarla a modo mio. Così ho deciso di cominciare un nuovo cammino che mi aiuti a rieducare il mio sguardo disabile, affinchè riesca finalmente a vedere tutta la bellezza e l’amore che ogni essere vivente è in grado di ricevere e di dare. Senza pregiudizi e senza aspettative. Vedere e scegliere di amare».
Domenica 27 alle 17:30 per la rassegna “Ci vuole un fiore – Famiglie a teatro” sul palco “Altrimenti arriva l’uomo nero” di Compagnia Burambò con Daria Paoletta e Raffale Scarimboli e le loro marionette da tavolo. Questa storia racconta di Bill, un bimbo vivace e fantasioso che nella sua cameretta ne combina di tutti i colori, così che la mamma quando perde la pazienza lo ammonisce: “Vedrai che un giorno o l’altro verrà a prenderti l’uomo nero!”. Figurarsi Bill che in verità è più incuriosito che spaventato, tanto che appena rimane solo ogni volta si trova a chiedersi: “Ma come sarà quest’uomo nero?”. Ed ecco che un bel giorno- Toc-Toc! – qualcuno bussa alla sua porta…Attraverso quella porta n’entreranno di personaggi strambi e curiosi!: Caterina l’amica terribile, il Topo Lino, il Procione Assaggiatore,l’Astronave Supersonica, Jack il Ragno Peloso, tutti pronti a coinvolgere grandi e piccini in un divertimento assicurato. Le musiche, scelte con accurata attenzione, sottolineano momenti onirici e fantastici.

Info e prenotazioni3207087223 – 3208607996
www.facebook.com/legamiteatridelnordsalento

Radio Laser - Christian Di Domenico Mio fratello rincorre i dinosauri - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*