Tutti i colori dell’arcobaleno. La transumanza perduta di Emilio D’Andrea La presentazione organizzata da Archeo Club del Vulture “Giuseppe Catenacci”Rionero in Vulture, Palazzo Fortunato – Sabato 26 novembre 2022, ore 17:30

Condividi subito la notizia

Si svolgerà a Rionero nel pomeriggio di sabato 26 novembre alle ore 17:30 presso la Biblioteca Comunale “G. Fortunato” la presentazione del libro di Emilio D’Andrea dal titolo “Tutti i colori dell’arcobaleno – La transumanza perduta” editore Effigi. L’Evento è organizzato e promosso dall’ArcheoClub del Vulture “Giuseppe Catenacci” di Rionero in collaborazione con altre sigle dell’associazionismo locale come Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, FIDAPA, Centro Comunale Anziani, UNLA, Scuola di Musica “G. Orsomando”, TG7 Basilicata ed il patrocinio del Comune di Rionero. Emilio D’Andrea, classe 1955 originario di Barile, figura storica della politica lucana e valido ed affermato scrittore, in questo lavoro descrive in modo preciso e dettagliato attraverso una sinfonia di colori, sogni e sentimenti il rito millenario della transumanza, di recente dichiarata dall’Unesco Patrimonio Immateriale dell’Umanità. La racconta nei turbamenti, nei segreti, nelle ristrettezze delle condizioni familiari d’un tempo, nelle speranze e nei segreti del giovane e sensibile pastorello Vito. Un ragazzino di dieci anni, che nell’estate del 1961 conosce nuove realtà conducendo assieme al padre, allo zio e ai suoi tre fratelli il proprio gregge in un viaggio affascinante passando dalla brulla Murgia pugliese alle rigogliose montagne lucane. In compagnia del suo fedele cagnolino, di un etereo grillo parlante scoprirà i misteri e le meraviglie del bosco. È in questo continuo peregrinare che il giovane Vito può ammirare magiche policromie, avvolgenti chiaroscuri della natura incontaminata unite ai colori dell’alba e del tramonto, al cinguettio degli uccelli, al belare degli armenti e ai riti e ai falò dei pastori che affineranno in lui il suo già formidabile spirito di osservazione e l’innata passione per il disegno e la scrittura in un forte canto d’amore alla terra e ai suoi antichi valori in una storia affascinata e struggente  piena di emozioni intense che riporta alle radici e induce a riflettere su chi siamo davvero. Alla presentazione, a discutere con l’autore, un parterre variegatissimo dal Sindaco di Rionero Mario Di Nitto al Presidente dell’ArcheoClub del Vulture “G. Catenacci” Antonio Cecere, al Presidente del Centro Comunale Anziani Antonio Giansanti, alla Presidente della Fidapa Rosa Spera. Interverranno poi la Dirigente Scolastica Emerita Maria Luigia Bozza, lo studente universitario di Lettere Classiche Giuseppe Pio Grieco e l’artista e studioso di storia locale Ivan Larotonda. A coordinare il dibattito la Storica dell’Arte Chiara Sonnessa. Come sempre un evento di grande spessore, assolutamente da seguire.

Rionero in Vulture, 25 novembre 2022.           Prof. Antonio Cecere

Presidente ArcheoClub del Vulture Aps

“Giuseppe Catenacci”

Francesco Preziuso

Ufficio Stampa ArcheoClub del Vulture Aps

“Giuseppe Catenacci”

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*