L’Opposizione dice NO agli affidamenti diretti di incarichi ai parenti degli amministratori e chiede chiarimenti al Sindaco Albano.

Condividi subito la notizia

Le segreterie di Vito Di Trani Sindaco, Forum Democratico, Pisticci in Comune e Lista dei Cittadini manifestano la loro contrarietà alla determinazione n. 1188 del 21.11.2022 con la quale il Comune di Pisticci ha proceduto all’affidamento diretto per un importo di €. 26.496,98
della progettazione per i lavori: “Primi interventi indifferibili e urgenti ai fini della difesa e della prevenzione dal dissesto idrogeologico nel territorio del Comune di Pisticci–stralcio funzionale zona galleria”.
Dalla lettura della determina emerge che l’incarico e’stato affidato a un ingegnere, fratello del consigliere comunale di maggioranza Eligio Iannuzziello.
Al netto della legittimità formale dell’affidamento dell’incarico, su cui ci si riserva di verificare il rispetto dei principi di rotazione e trasparenza e di quelli espressi dall’ANAC, e non essendo nostra volontà sindacare le competenze del professionista destinatario dell’incarico, nei cui confronti non vi è nessun motivo di opposizione personale o di merito, quello che a nostro avviso è politicamente inopportuno ed eticamente non accettabile è l’aver proceduto all’affidamento diretto dell’incarico al fratello di un consigliere di maggioranza.
Nel caso di specie inoltre si pone un problema gigantesco di opportunità politica e di rispetto dei principi fondamentali di etica e moralità.
Poiché viene conferito incarico diretto a un parente di un amministratore locale, il Comune avrebbe dovuto optare, nell’impossibilità tutta da verificare di assolvere all’incarico mediante la struttura organizzativa interna, per una procedura negoziata aperta a più operatori economici per sgombrare il campo da ogni dubbio.
Al Sindaco rivolgiamo alcune domande, anticipando che abbiamo chiesto ai nostri consiglieri di depositare un’interpellanza per chiarire gli aspetti della vicenda.
Era a conoscenza dell’affidamento diretto dell’incarico al fratello del consigliere comunale?
E in caso di risposta affermativa, ritiene conforme ai principi di etica pubblica tale modalità di azione?
Chiediamo, inoltre, se non ritenga inopportuno l’affidamento dei lavori sopra descritti, peraltro intervenuto con la procedura di affidamento diretto, al fratello di un Consigliere comunale in carica, o se al contrario ritenga che ciò costituisca un’inopportuna sovrapposizione tra profili istituzionali, familiari ed economici che il buon senso e l’obbligo del buongoverno imporrebbero di evitare?
Se creda giusto  intervenire per eliminare ogni dubbio nel rispetto dei principi di trasparenza e correttezza dell’agire politico?
In attesa di risposte, ribadiamo la nostra ferma contrarietà all’affidamento diretto di incarichi a parenti di amministratori comunali.

Forum Democratico
Lista Di Trani Sindaco
Lista dei Cittadini
Pisticci In Comune

  • Radio Laser - di trani sindaco - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - fd - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - lista dei cittadini - news matera potenza puglia basilicata
  • Radio Laser - pisticciincomune - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*