Morra di Matera: informativa alla rappresentanza studentesca per la partecipazione attiva alla Consulta Giovanile Comunale

Condividi subito la notizia

“Nell’ambito delle attività trasversali di Educazione Civica, abbiamo ritenuto opportuno organizzare un momento di confronto e informazione rispetto alla partecipazione del mondo giovanile alle scelte politiche della città in cui vivono e studiano, anche in vista della scadenza dell’avviso comunale per far parte della Assemblea della Consulta. Insieme alla Funzione Strumentale, prof.ssa Mariangela Lisanti, abbiamo coinvolto le neo-elette rappresentanze studentesche del plesso di Via Dante e, collegati online, del plesso Da Vinci, per approfondire le tematiche della partecipazione democratica nell’Istituto e in un contesto più ampio quale quello cittadino. Auspicando che le studentesse e gli studenti della nostra scuola possano essere sempre più protagonisti della costruzione condivisa del loro presente e del loro futuro da cittadine e cittadini consapevoli e propositivi.

L’importanza della partecipazione attiva alla Consulta Giovanile Comunale, organo consultivo e propositivo, espressione democratica e strumento di partecipazione dei giovani dai 16 ai 35 anni, alle scelte politiche è stata, infatti, argomento di un incontro tra i rappresentanti di tutte le classi dell’IIS Isabella Morra e l’Assessore alle Politiche sociali e alla scuola Valeria Piscopiello, a cui hanno partecipato anche i Consiglieri Comunali Maria Cristina Visaggi e Mario Montemurro.”

Lo rende noto il Dirigente Scolastico dell’IIS Morra di Matera, Caterina Policaro.

Dopo i saluti del Dirigente Scolastico Caterina Policaro, l’Assessore Piscopiello ha spiegato ruolo e funzioni della Consulta Giovanile Comunale quale strumento di conoscenza delle realtà dei giovani, di promozione di progetti ed iniziative, dibattiti, ricerche per un miglior utilizzo del tempo libero da parte delle giovani generazioni, che intende favorire il raccordo tra i giovani e le istituzioni locali. Nei diversi settori di interesse giovanile (scuola, università, mondo del lavoro, tempo libero, sport, volontariato, cultura e spettacolo, mobilità all’estero, ambiente, turismo, ecc…) l’Assemblea della Consulta sarà composta da tutti i giovani residenti o domiciliati nel Comune di Matera di età compresa tra i 16 e i 35 anni che facciano richiesta di iscrizione entro il 21 novembre 2022 tramite apposita domanda, ed elegge gli organi che la compongono. 

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*