ORCHESTRA MULTIETNIKA PERCUSSIONI&FIATI SAN PAOLO”DOMANI IL CONCERTO CONCLUSIVO DEL PROGETTO NELL’AUDITORIUM DELL’I.C. UNGARETTI

Condividi subito la notizia

Si terrà domani, giovedì 17 novembre, alle ore 17, nell’auditorium dell’Istituto comprensivo Ungaretti (ingresso libero, via Don Carlo Gnocchi 18) del quartiere San Paolo, il concerto conclusivo del progetto dell’orchestra Multietnika Percussioni&Fiati San Paolo, ideato e curato dalla cooperativa sociale I bambini di Truffaut, partito a marzo del 2022.

Si tratta di un percorso di contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica, oltre che di formazione musicale: per molti dei ragazzi e delle ragazze coinvolte, infatti, la musica ha rappresentato un’opportunità concreta per realizzare i propri sogni e, in molti casi, una vera alternativa alla strada.

Si esibiranno 15 adolescenti di 11 e 12 anni che durante le lezioni hanno imparato a suonare il clarinetto, la tromba (strumenti a fiato), le percussioni (grancassa, tamburo, piatti, legnetti, triangolo) seguendo le lezioni dei docenti Vito Mitoli (tromba), Gaetano Occhiofino (percussioni) e Daniela Zurlo (clarinetto). Gli allievi hanno seguito anche un percorso di scrittura creativa, composto e imparato a eseguire brani rap, molti dei quali portano messaggi di civiltà e sono ispirati alla vita stessa dei ragazzi e delle ragazze.

I brani studiati per il concerto finale variano dai classici come il “Mattino” di Edward Grieg, la “March” tratta dalla suite dello “Schiaccianoci” di Piotr Ilic Tchaikovsky, ad alcuni di musica minimalista (generalmente basata sulla ripetizione costante di schemi semplici, eseguiti da piccole orchestre) e saranno eseguiti sotto la direzione di Daniela Zurlo, docente di clarinetto.

“Questa orchestra – commenta l’assessora Paola Romano – vanta ormai una storia consolidata ed è composta da musicisti selezionati nel corso delle prime edizioni del progetto insieme a studenti che hanno iniziato da poco questo percorso musicale. Si tratta di una grande opportunità per i giovani coinvolti che possono così scoprire la bellezza della musica e la magia di un’orchestra in grado di crescere e di far crescere i suoi musicisti. In questo senso la musica rappresenta un’esperienza unica per conoscere se stessi e le regole per comporre un’armonia”.

“Questo progetto, che ha ormai quasi dieci anni, è un sogno ad occhi aperti – commenta Giancarlo Visitilli, presidente della cooperativa I bambini di Truffaut -. Io stesso da ragazzino ho desiderato la musica in questo quartiere e adesso poter donare e assicurare tale bene e bellezza agli adolescenti del San Paolo mi riempie di gioia. Ci auguriamo che questo progetto non sia più costretto a lunghe pause ma possa avere una certa continuità, magari nella biblioteca Lombardi, uno spazio affidatoci dal Comune di Bari. Le lunghe pause, anche nella musica, tengono l’ascoltatore e l’esecutore sospesi”.

La cooperativa sociale I bambini di Truffaut da anni si occupa di formazione, attraverso il cinema, il teatro e la musica, con scuole di ogni ordine e grado della regione, con enti pubblici e privati. Si occupa inoltre della formazione dei formatori (insegnanti, educatori, genitori, ecc.) mediante corsi che hanno come strumento privilegiato il cinema.

Il progetto “Orchestra Multietnika Percussioni&Fiati San Paolo” nasce nell’ambito dell’ASSE 3, Azione 3.3.1. – Progetto BA3.3.1.G “Urbis” del PON Metro 2014-2020 – Comune di Bari – Assessorato alle Politiche giovanili, educative, Università e Ricerca.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*