IERI A ROTTERDAM LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO“FAMIGLIE SENZA CONFINI” DELL’ASSESSORATO COMUNALE AL WELFARE INDIVIDUATO COME BUONA PRASSI INTERNAZIONALE

Condividi subito la notizia

Nella giornata di ieri l’assessora al Welfare del Comune di Bari Francesca Bottalico, accompagnata dalla dirigente del settore Osservatorio per l’Inclusione sociale e il contrasto ala povertà Maria Cristina di Pierro, ha partecipato alla conferenza finale del programma Impact (Improving and extending good pratices of alternative care for unaccompanied children), cofinanziato dal Fondo FAMI – Asilo, Migrazione e Integrazione dell’Unione Europea e promosso tra gli altri da Save the Children, ILC e Nidos in Italia, Francia, Olanda, Svezia, Grecia e Portogallo.

Nel corso della conferenza l’assessora ha presentato l’esperienza del progetto “Famiglie senza Confini”, che dal 2018 nel capoluogo pugliese ha coinvolto oltre 100 famiglie disponibili ad accogliere nel proprio nucleo persone migranti, adulte e minori venendo riconosciuto come buona prassi a livello internazionale

“Siamo molto orgogliosi di aver portato l’esperienza della città di Bari in un consesso così prestigioso come la conferenza finale di Impact, il cui obiettivo è quello di implementare e diffondere buone pratiche per la cura, la protezione e lo sviluppo dell’autonomia dei minori migranti non accompagnati – commenta Francesca Bottalico -. È stata una bellissima giornata in cui abbiamo potuto confrontarci in modo proficuo con altre realtà europee per la costruzione e la moltiplicazione di percorsi e orizzonti comuni e comunitari fra ricercatori, operatori e amministratori portando un messaggio di speranza che va oltre ogni confine, pregiudizio e barriera”.

Radio Laser - PHOTO 2022 11 14 13 49 47 2 - news matera potenza puglia basilicata
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*